Questa domenica di ottobre è un boccone amaro da mandar giù per il Settore Giovanile biancoceleste, l’unica vittoria arriva dall’Under 17 di mister Fratini, le giovani aquile classe 2000 espugnano il campo del Cagliari, mentre arrivano due sconfitte per l’Under 16 e 15 rispettivamente di mister Alboni e Girini. 

UNDER 17: Cagliari-Lazio 0-1

I ragazzi di Fabrizio Fratini tornano subito a spiegare le ali dopo il pari casalingo della scorsa settimana. I biancocelesti continuano a dimostrare di essere una schiacciasassi in trasferta avendo conquistato solo vittorie ed anche in questo caso collezionano altri tre punti, questa volta ai danni del Cagliari.

Il tecnico biancoceleste può fare affidamento sui rinforzi saliti dall’Under 16 Petricca e Del Mastro schierati nell’undici titolare. Parte subito bene la Lazio, dopo 5’ Alessandroni colpisce in pieno il palo, ma il gol arriva al 14’: Alessandroni colpisce un'altra volta il legno, sulla sfera si fionda  il solito Manolo Portanova che gonfia la rete per l’1-0. I padroni di casa del Cagliari provano a rendersi pericolosi dalle parti di Alia, ma l’estremo difensore biancoceleste lascia la propria porta inviolata, si va negli spogliatoi sull’1-0. Nella ripresa il Cagliari prova ad alzare la testa, ma il portiere capitolino in splendida forma non lascia passare nulla. La Lazio torna a farsi vedere al 20’ con un tiro insidioso di Zitelli, la sfera finisco fuori di un soffio. La partita termina 1-0 in favore dei biancocelesti, i ragazzi dell’Under 17 di mister Fratini proseguono la loro striscia positiva.

LAZIO (4-3-3): Alia; Piscitelli, Armini, Petricca, Pellacani; Zitelli, Paglia, Portanova; Alessandroni (13’st Frattesi), Del Mastro (13’st Fontana), Peguiron (18’st Guadagno). A disp.: Noto, Marini, Abate, Pelliccioni. All.: Fratini. 

UNDER 16: Bologna-Lazio 3-0

Purtroppo dal campo del Bologna arriva un risultato negativo per i ragazzi di mister Alboni, la Lazio esce sconfitta 3-0. Con il continuo scalare dei giocatori, il tecnico biancoceleste deve sopperire all’assenza di Petricca e Del Mastro, sostituiti dai ragazzi classe 2002 Franco e Di Chio. Al 18’ del primo tempo, i padroni di casa passano subito in vantaggio con il gol del numero 9 locale, la Lazio ci prova, ma il risultato rimane invariato sull’1-0 fino al termine della prima frazione di gioco. Nella ripresa i biancocelesti cercano di tirare fuori il carattere, ma purtroppo il numero 9 avversario è fatale per la squadra capitolina, al 20’ sigla il raddoppio, mentre al termine della sfida riesce a gonfiare la rete anche per il 3-0 finale siglando così la sua tripletta personale ai danni dei biancocelesti. Una Lazio altalenante, oggi non è riuscita a portare a casa i tre punti.

LAZIO (4-3-3): Cirillo, Celentano, Franco, Chilà, Ciotti (20’st Siclari); De Angelis, Spoletini (27’st Francucci), Putti (14’st Scaffidi); Cerbara, Di Chio (1’st Napolitano M.), Nicodemo. A disp.: Pinna, Mengoni, Picchi. All.: Alboni. 

UNDER 15: Bologna-Lazio 4-3

La reazione dell’Under 15 di mister Girini serve a poco, la Lazio classe 2002 cade sul campo del Bologna per 4-3. I biancocelesti sono passati in vantaggio al 16’grazie al gol del difensore centrale Gioele Pingitore, il Bologna non rimane a guardare e trova subito la reazione al 25’ agguantando il pari, mentre ad una manciata di minuti dallo scadere dei primi 35’ passa in vantaggio per 2-1 grazie alla rete di Bonvicini. Le squadre tornano in campo, una Lazio più grintosa trova subito il pari di 2-2 con il neoentrato Marras, mentre una manciata di minuti più tardi è Kammou a regalare il momentaneo vantaggio alla squadra capitolina. Purtroppo un vantaggio che dura ben poco, al 24’ il Bologna acciuffa il 3-3 grazie alla realizzazione di Zannoni, la Lazio accusa il colpo ed un minuto più tardi è Balza a far passare in vantaggio i padroni di casa. Le aquile di mister Girini provano almeno a portare a casa un punto, ma arriva il triplice fischio finale, Bologna batte Lazio 4-3, i biancocelesti classe 2002 fanno ritorno nella Capitale con il bottino vuoto. 

LAZIO (4-3-3): Furlanetto; Vecchi, Pingitore (35’st Gioia), Pica, Cornacchia (31’st Paoloni); Bertini, Francia (1’st Tempestilli), Kammou (22’st Cesaroni); Russo (1’st Marras),  Broso, Orlandi (31’st Attardi). A disp.: Scardetta, Zoppellari. All.: Girini.