Secondo giorno. Il momento della verità. Dentro o fuori. I ragazzi guidati da Marco Alboni, dopo aver debuttato nella competizione nella giornata di ieri, quest’oggi sono scesi nuovamente sul Campo 1 di Los Angeles de San Rafael per affrontare, a partire dalle ore 09:00, i pari età del Siviglia e, alle ore 12:30 il Wanda.

Nel primo match, sin dai primi minuti di gioco è stata la compagine spagnola ad aggredire la sfida, portando gradualmente sempre più pressione nella metà campo biancoceleste, nella quale, però, i ragazzi classe 2004 della Prima Squadra della Capitale non si sono mai lasciati sorprendere. Difesa ordinata e attenta. Nessuna sbavatura. Con umiltà e carattere i ragazzi di Marco Alboni sono riusciti a sbarrare la strada agli andalusi che, in un paio di circostanze, sono riusciti a trovare la conclusione, trovando però sempre un reattivo e pronto Giovanni Morsa. Il pareggio a reti bianche ottenuto in mattinata contro il Siviglia ha permesso alla Lazio di affrontare il Wanda con 4 punti in classifica.

Sfida decisiva. All’orizzonte c’è la semifinale del torneo e, per sperare di raggiungerla, erano necessari i tre punti. La compagine biancoceleste, di conseguenza, approccia alla sfida con grande intensità, provando a costringere il Wanda nella propria metà campo. La Lazio costruisce una grande mole di gioco, senza però rendersi particolarmente pericolosa in zona gol. Agli albori della seconda frazione di gioco scatta l’arrembaggio biancoceleste: a suonare la carica è Del Mastro che, sugli sviluppi di un corner battuto da Napolitano, coglie in pieno il palo. È il preludio della rete capitolina che, infine, arriva al 15’ con Marafini. La marcatura nasce da un’iniziativa personale del solito Napolitano che, dall’out sulla sinistra riesce a trovare al centro Milani; quest’ultimo centra il palo e la respinta del legno si trasforma in un assist ancora per Napolitano, il quale sventaglia sulla destra per il neoentrato Tredicine, che crossa nuovamente in area per Marafini: il numero 6 batte l’estremo difensore avversario con un destro al volo regalando i tre punti alla selezione Under 14 della Prima Squadra della Capitale. La Lazio chiude il proprio girone con 7 punti all'attivo: il bottino raccolto, però, non consente ai biancocelesti di qualificarsi per le semifinali della competizione. La vittoria ottenuta in serata dal Siviglia regala l'accesso alla fase finale alla stessa compagine andalusa ed all'Ajax, mentre i biancocelesti, arrivati terzi nel Girone B, affronteranno domani mattina la Juventus, terza classificata del Girone A, nella gara valida per l'assegnazione del quinto posto.

 

 

 

Al termine del primo incontro di giornata, Giuseppe Di Marco, dirigente accompagnatore della Lazio Under 14, ha analizzato la sfida ai microfoni del sito ufficiale biancoceleste:

“Dopo le ottime prestazioni offerte contro l’Ajax ed il Benfica, i ragazzi sono riusciti a ripetersi nella terza giornata della Wanda Football Cup. Quest’oggi servivano assolutamente dei punti e, per questo motivo, la squadra ha dato il massimo in campo. Per dar seguito a questa meravigliosa avventura era necessario ottenere il punto che è stato conquistato. La qualità del gioco in questa competizione è di valore assoluto e, in virtù di questo, siamo molto felici dei risultati ottenuti nelle prime tre giornate della fase a gironi.

Archiviata la sconfitta patita contro l’Ajax nella gara d’esordio, abbiamo rialzato subito la testa, proprio come è abituata a fare una vera formazione laziale. Riusciamo sempre a riprenderci ed a lottare fino alla fine: oggi i ragazzi hanno dato il massimo sul campo contro un avversario, il Siviglia, che è tra le candidate più accreditate per la vittoria del trofeo. La Lazio, però, è riuscita a farsi valere anche in questa circostanza.

Ogni singolo ha dato il massimo quest’oggi. In particolare, Giovanni Morsa: il nostro portiere è riuscito a salvare il risultato in alcune circostanze”.

 

Di seguito il tabellino delle gare.

 

 

Wanda Football Cup | Girone B | 3ª giornata

SIVIGLIA-LAZIO 0-0

 

LAZIO: Morsa, Bedini, Del Mastro, Mancini, Quaresima, Carboni, Marafini, Rossi, Serafini, Milani, Vecchi (21’ Napolitano).

A disp.: Sternini, Nannini, Minelli, Tredicine, Brasili.

All. Marco Alboni

 

 

 

Wanda Football Cup | Girone B | 4ª giornata

LAZIO-WANDA 1-0

Marcatore: 35' Marafini (L)

 

LAZIO: Sternini, Bedini, Quaresima, Mancini, Del Mastro, Marafini, Serafini (21’ Vecchi), Rossi (30’ Carboni), Milani, Napolitano, Nannini (28’ Tredicine).

A disp.: Morsa, Minelli, Brasili.

All. Marco Alboni