Vittoria importante per i biancocelesti allenati da Tommaso Rocchi che si sono imposti per 3-0 contro la Vigor Perconti al campo sportivo Gentili “A”. Bastano dodici minuti alla Prima Squadra della Capitale per passare in vantaggio contro gli avversari, è infatti Zanchetta, al 12° del primo tempo, a regalare il vantaggio ai suoi compagni. Bisogna aspettare la fine del primo tempo per vedere i giovani biancocelesti raddoppiare e portarsi sul 2-0. Al 35° Cannatelli firma il raddoppio per i ragazzi con l’aquila sul petto, gol che permette alla squadra di Rocchi di andare a riposo con il doppio vantaggio. Il primo tempo finisce 2-0 per la squadra di casa. Secondo tempo sulla falsa riga del primo in quanto gli avversari della Vigor Perconti non riescono a trovare il gol per accorciare le distanze e portarsi sul 2-1. Cannatelli al 28° del secondo tempo firma la sua personale doppietta che permette ai biancocelesti di portarsi sul definitivo 3-0. Vittoria netta dei giovani aquilotti che in questo nuovo anno non sanno perdere dopo le due vittorie ottenute precedentemente a questa sfida.

Di seguito il tabellino e le dichiarazioni dei protagonisti:

 

Campionato | 15ª giornata

LAZIO-VIGOR PERCONTI 3-0

Marcatori: 12’ Zanchetta (L), 35’, 63’ Cannatelli (L)

 

LAZIO: Magro, Giranelli (55’ Oliva), Milani, Nazzaro, Dutu, Petta (63’ Polidori T.), Cannatelli (63’ Armini), Di Venanzio (46’ Giuffrida), Brasili (25’ Reddavide), Zanchetta (60’ Mazzola), Di Tommaso (63’ Peroni).

A disp.: Polidori G., Iobbi.

All. Rocchi

 

VIGOR PERCONTI: Bastoni, Monaco, Vinci, Tognozzi, Bioise (65’ Spaccarotella), De Franceschi, Thompson (46’ Valentino), Antonuccio (41’ Asyzankulov), Claudi, Castellani, Conte (46’ Principessa).

A disp.: Procesi, Buonocore, Sperduti, Scalia, Faina.

All. Delle Fratte

 

 

Al termine dell’incontro il tecnico biancoceleste Tommaso Rocchi è intervenuto ai microfoni del sito ufficiale biancoceleste sslazio.it:

“Abbiamo giocato una buona gara nonostante ci fosse la ripresa dopo il periodo di sosta. Sapevamo che dovevamo continuare su questa strada. Non era comunque facile dato che gli avversari erano una buona squadra. Siamo partiti non troppo determinati, lenti nella circolazione di palla, non siamo scesi in campo al meglio. In seguito siamo cresciuti abbiamo fatto delle buone giocate rendendoci pericolosi più volte e alla fine siamo riusciti a vincere la partita”.

 

Anche il difensore biancoceleste Damiano Giranelli ha analizzato l’incontro ai microfoni del portale ufficiale biancoceleste:

“Abbiamo cominciato il primo tempo un po’ intimoriti, poi dopo il gol ci siamo svegliati, abbiamo preso carica e abbiamo cominciato a fare il nostro gioco, questo non deve mai succedere dobbiamo dare sempre il massimo. Nella seconda fase della partita ci siamo svegliati e abbiamo iniziato a giocare, dopo di conseguenza sono venuti il secondo e il terzo gol e abbiamo chiuso la partita”.