Le tre compagini giovanili della Prima Squadra della Capitale hanno raccolto complessivamente quattro punti nelle gare disputate in questa domenica. L’unica formazione del Settore Giovanile biancoceleste ad aver portato a casa bottino pieno è stata l’Under 16 di Marco Alboni che, sul campo del Parma, si è imposta in rimonta per 2-1 grazie alle reti siglate da Riosa e Castigliani. Sempre in casa dei ducali, l’Under 15 di mister Luca Luzardi ha raccolto una sconfitta per 2-0. Infine, l’Under 17 di Fabrizio Fratini non è riuscita ad andare oltre il 2-2 con la formazione pari età dell’Empoli al Centro Sportivo ‘Maurizio Melli’.

Di seguito i tabellini delle sfide e le dichiarazioni dei protagonisti:

 

Under 17 | Campionato | 16ª giornata

LAZIO-EMPOLI 2-2

Marcatori: 8’ Martini (E), 27’, 71’ Franco (L), 75’ Lombardi (E)

 

LAZIO: Moretti, Battistelli, Cornacchia (72’ Migliorati), Pingitore, Franco (72’ Darini), Bertini, Kammou, Vignes (59’ Tempestilli), Zilli, Orlandi (81’ Marras), Russo.

A disp.: Caruso, Fagiani, Pica, Francia, Guadagnoli.

All. Fratini

 

EMPOLI: Hualic, Pezzola, Chinnici, Simone, Viti, Fontanarosa, Riccioni, Pulina (55’ Arapi; 73’ Gjini), Martini, Ekong (73’ Lombardi), Marinai (55’ Aslani).

A disp.: Pratelli, Morelli.

All. Pergolizzi

 

Al termine della sfida, il tecnico biancoceleste Fabrizio Fratini è intervenuto ai microfoni di sslazio.it:

“Tecnicamente la gara di quest’oggi non è stata svolta bene ed, inoltre, abbiamo sfidato una squadra che ha offerto un buon calcio. Non abbiamo gestito bene il match ed abbiamo commesso troppi errori sotto il punto di vista tecnico. Eravamo in vantaggio e non dovevamo regalare ai toscani la rete del pari. Dobbiamo migliorare sul piano della prestazione e crescere con squadre che si esprimono come l’Empoli”.

 

Anche il capitano della formazione biancoceleste Damiano Franco ha rilasciato alcune dichiarazioni al portale ufficiale biancoceleste:

“La gara di oggi è stata molto bella, ma siamo delusi per il risultato. Personalmente sono contento d’aver siglato una doppietta, ma già dalla giornata di martedì lavoreremo per riscattarci”.

 

 

Under 16 | Campionato | 16ª giornata

PARMA-LAZIO 1-2

Marcatori: 10’ De Rinaldis (P), 22’ Riosa (L), 46’ Castigliani (L)

 

PARMA: Frattini, Lasagni, Ruggeri, Benassi, Dissaoui, Ferrari, Campaniello, Bonacini, Lusha, De Rinaldis, Sementa.

A disp.: Bombac, Bonolti, Zucconi, Bolzoni.

All. Monguzzi

 

LAZIO: Di Fusco, Petrucci (41’ Franco), De Santis, Zaghini, Pollini, Santovito, Marinacci (75’ Santilli), Ferrante, Riosa, Manzo (52’ Mari), Castigliani.

A disp.: D’Alessandro, Ferlicca, Adilardi, Tare, Ingranata, Felici.

All. Alboni

 

Al termine dell'incontro, il tecnico biancoceleste Marco Alboni ha commentato la sfida ai microfoni di sslazio.it:

"C’è grande soddisfazione per la vittoria di oggi, dovevamo rimediare al passo falso di domenica e dimostrare subito grande personalità, nonostante domenica la situazione era un po’ particolare, ma dovevamo dare un segnale: la squadra è forte caratterialmente, sul piano della personalità, su quello della qualità e dovevamo dimostrare che ci saremmo rialzati subito. La partita di Parma era un match proibitivo, in questo campo avevano lasciato punti la Juventus, il Genoa e tutte le nostre dirette rivali, soffrendo. Ci siamo trovati dopo sette minuti in svantaggio dopo un calcio di rigore discutibile. Dovevamo ripartire da domenica dove avevamo subito due calci di rigore, oggi stesso discorso, però ci eravamo promessi, nello spogliatoio, che davanti alle prime difficoltà derivanti da qualsiasi situazione saremmo stati bravi a mettere la palla al centro e riprendere la partita. Questo l’abbiamo fatto perché abbiamo concluso il primo tempo sull’1-1 fallendo qualche occasione, oltre i due salvataggi sulla linea. Ultimamente la fortuna non è dalla nostra parte. La squadra forte è quella che si porta a casa la partita nonostante gli episodi negativi. Siamo stati bravi nel secondo tempo a fare una pressione totale ai nostri avversari, abbiamo siglato un gol di ottima fattura con Castigliani, poi abbiamo fallito troppe occasioni da gol ed il risultato non ci premia per quello mostrato in campo. Volevamo fortemente vincere e rialzarci. Devo fare un elogio ai ragazzi perché sono stati veramente bravi a fare una prestazione importante in un campo ostico, siamo stati superiori sotto tutti i punti di vista. Ora testa a domenica per la sfida della Fiorentina, portiamo a casa i tre punti con il duro lavoro".

 

 

Under 15 | Campionato | 16ª giornata

PARMA-LAZIO 2-0

Marcatori: 47’ Saponara (P), 60’ Orsi (P)

 

PARMA: Iselle, Vona (55’ Bertolotti), Gandelli, Di Marcello, Perez, Torri, Ribaudo, Foresta (62’ Leoni), Cavalca (55’ Orsi), Bio Adu (68’ Ubaldi), Saponara (62’ Onesto).

A disp.: Piga, Daogo.

All. Saltori

 

LAZIO: Morsa, Bedini, Quaresima (40’ Nannini), Perazzolo, Del Mastro, Tallini (62’ Carboni), Rossi (62’ Nori), Marafini, Milani, Napolitano (49’ Nori), Amadei.

A disp.: Sternini, Minelli, Vecchi, Mancini, Serafini.

All. Luzardi

 

Nel post partita, il tecnico della Lazio Under 15 Luca Luzardi è intervenuto ai microfoni di sslazio.it:

“Il primo tempo è stato ben svolto dai ragazzi, frazione nella quale i miei ragazzi sono riusciti ad arginare un reparto offensivo molto forte. Nella seconda frazione di gioco, dopo l’infortunio di Quaresima abbiamo perso un po’ di certezze ed il Parma ha manovrato molto bene trovando la prima rete. Abbiamo reagito, ma non siamo riusciti a creare molte occasioni da rete. A seguito di un contrato perso abbiamo incassato anche il secondo gol. Successivamente abbiamo attaccato a pieno organico ma non siamo riusciti a recuperarla. Ora prepareremo al meglio i prossimi appuntamenti, non posso rimproverare nulla ai miei ragazzi che non hanno mai demeritato sul piano dell’impegno. Continuando con questo spirito, dovremo limare alcuni errori e trovare i giusti sincronismi per affrontare nel miglior modo possibile le prossime due partite”.

 

Anche il centrocampista biancoceleste Luca Napolitano ha analizzato il match ai microfoni del sito ufficiale sslazio.it:

“Nel primo tempo abbiamo giocato alla pari con i nostri avversari, mentre nel secondo tempo la compagine ducale ha alzato il ritmo e noi, allo stesso tempo, siamo calati. Sotto il punto di vista fisico abbiamo portato a termine una buona prova, ma manchiamo ancora sul piano del gioco. Ci attendono due match molto difficili nei quali sfideremo due squadre forti che occupano le prime posizioni della classifica, noi ci impegneremo al meglio per provare a vincere e spezzare questo momento negativo. Mi trovo bene come trequartista, ma so ricoprire anche le altre posizioni del centrocampo”.