Oggi si è disputata la Lazio Under 14 ha affrontato i pari età del Torino nella gara valida per il torneo Caroli Hotels.

Biancocelesti che sono usciti sconfitti di misura da questa sfida, terminata per 1-0 in favore dei granata. Partita bloccata nel primo tempo che non vede nessuna delle due compagini siglare alcun gol, facendo terminare la prima frazione di gioco sullo 0-0. Pareggio a reti bianche che viene interrotto nel secondo tempo, al 13’ minuto, quando Galea Beidi realizza la rete decisiva su calcio di rigore. Marcatura che è valsa la vittoria al Torino. Sconfitta per la Prima Squadra della Capitale a causa di un penalty realizzato dalla squadra piemontese.

 

Trofeo ‘Caroli Hotels’ | Girone G | 3ª giornata

TORINO-LAZIO 1-0

LAZIO: Polidori, Iobbi, Oliva (36’ Milani), Nazzaro, Petrucci, Petta (52’ Dutu), Giuffrida (52’ Divenanzio), Cannatelli, Armini (36’ Di Tommaso), Peroni (44’ Zanchetta), Redavide (36’ Brasili).

A disp: Magro, Giranelli, Mazzola.

All.: Tommaso Rocchi

 

 

Al termine dell’incontro, il tecnico della Lazio Under 14 Tommaso Rocchi è intervenuto ai microfoni del sito ufficiale biancoceleste sslazio.it:

“La partita è stata interpretata bene contro una buonissima squadra, il match è stato aperto dall’inizio alla fine. Nella prima parte abbiamo cercato di giocare e di creare delle occasioni, è stata una gara equilibrata. Nella ripresa avevamo iniziato bene spingendo molto, purtroppo abbiamo commesso un errore su palla nostra, causando un rigore. Siamo andati sotto 1-0, però la squadra mi è piaciuta molto per la reazione che ha avuto, attaccando per tutto il secondo tempo, sfiorando anche il gol in un paio di occasioni. Alla fine purtroppo abbiamo perso, ma meritavamo sicuramente di più, sono contento della prestazione, è stata una bella partita contro un’ottima squadra e sono fiducioso per il proseguo del torneo”.

 

Al termine dell’incontro, il difensore della Lazio Under 14 Gabriele Iobbi è intervenuto ai microfoni del sito ufficiale biancoceleste sslazio.it:

“Non è stato una partita facile, nel primo tempo siamo stati attenti alle loro ripartenze ed abbiamo lottato molto. A tratti siamo stati molto pericolosi, potevamo fare di più. Nel secondo tempo abbiamo attaccato di più, purtroppo non abbiamo portato a casa il risultato, era quello che volevamo e per un errore individuale abbiamo preso un gol su rigore. Ci rifaremo alla prossima, comunque l’atteggiamento è giusto e continueremo su questa squadra”.