Due vittorie e due sconfitte in questa domenica per il Settore Giovanile della Prima Squadra della Capitale. Ad ottenere i tre punti sono state le compagini Under 17 ed Under 13, mentre le compagini Under 16 ed Under 15 si son dovute arrendere in casa delle due formazioni pari età del Torino. Successo di misura per l’under 17 di Fabrizio Fratini che, tra le mura di casa del Centro Sportivo ‘Maurizio Melli’ si è imposta per 1-0 sulla Cremonese grazie al gol siglato su calcio di rigore da Franco. L’Under 13 di Costantino Zuccarini, invece, ha ottenuto la vittoria per 3-0 sulla Fonte Meravigliosa: in rete Serra, Boncori e Colasurdo. Non sono riuscite a raccogliere punti, infine, le compagini guidate da Marco Alboni e Luca Luzardi: l’Under 16 si è fermata sul 3-1 per il Torino, mentre l’Under 15 ha riportato una sconfitta di misura per 2-1 con la formazione pari età granata.

Di seguito i tabellini delle gare e le dichiarazioni dei protagonisti: 

 

 

Under 17 | Campionato 

LAZIO-CREMONESE 1-0 

Marcatore: 28’ rig. Franco (L)

 

LAZIO: Moretti, Vecchi, Battistelli, Pica, Franco, Bertini, Castigliani (65’ Kammou), Vignes (72’ Tempestilli), Zilli, Pesciallo (72’ Orlandi), Russo (88’ Francia).

A disp.: Caruso, Cornacchia, Pingitore, Marras, Guadagnoli.

All.: Fratini

 

CREMONESE: Scarduzzo, Monticelli, Fini (72’ Battini), Touré (90’ Agazzi), Biasini, Bresciani, Niang, Rizzi, Parmiggiani, Del Monaco (55’ Berto), Bettegazzi (46’ Inprezzabile).

A disp.: De Bono, Panina.

All.: Pozzoni

 

Al termine dell’incontro, il tecnico biancoceleste Fabrizio Fratini è intervenuto ai microfoni del sito ufficiale biancoceleste sslazio.it

“Abbiamo vinto di misura, ma ci siamo complicati da soli questo incontro. È stato svolto un primo tempo discreto, avremmo potuto siglare la seconda rete di giornata, ma non ci siamo riusciti. Nella ripresa ci siamo abbassati un po’ per poi ripartire: ci siamo presentati spesso davanti al portiere avversario senza segnare. La partita è rimasta viva e, quando le gare restano sull’1-0, può succedere sempre di tuttio. Dobbiamo essere più cinici perché abbiamo creato diverse occasioni da gol senza segnare più di una rete. Speriamo di poter siglare i gol che sono mancati oggi nelle prossime partite che saranno molto importanti. Dobbiamo migliorare su questo aspetto”.

Anche il centrocampista biancoceleste Simone Castigliani ha analizzato l’incontro ai taccuini del portale ufficiale biancoceleste: 

“Sono contento per la convocazione con la categoria superiore alla mia. La partita di oggi è stata tirata, difficile e sofferta, ma siamo riusciti a raccogliere tre punti importanti per la nostra lotta per la qualificazione ai play-off. Dobbiamo proseguire su questa strada per centrare i nostri obiettivi”. 

 

 

Under 16 | Campionato

TORINO-LAZIO 3-1

Marcatori: 55’ Savini (T), 75’ Licciardino (T), 79’ Mancino (L), 81’ Ientile (T)

 

TORINO: Edo, Imperato, Juricic, Maugeri, Marafioti, Giordano, Licciardino, Radaelli, Barbieri, Savini, Iamarca (46’ Ientile). 

A disp.: Magliocco, Gallazzi, Pace, Pollice, Mele, Capistrano, Emmanuello.

All.: Manghini

 

LAZIO: Di Fusco, Migliorati, De Santis, Zaghini (78’ Felici), Franco (78’ Floriani), Santovito, Marinacci, Mari (72’ Rossi), Santilli, Manzo (35’ Adilardi), Mancino. 

A disp.: D’Alessandro, Ferlicca, Mancini, Tare, Ancillai.

All.: Alboni

 

Dopo il match, il tecnico della Lazio Under 16 Marco Alboni è stato intervistato dal sito ufficiale biancoceleste sslazio.it:

“Purtroppo abbiamo registrato una brutta battuta d’arresto: la gara di oggi poteva catapultarci già oggi nei playoff. Stiamo partecipando ad un campionato equilibratissimo e ricco di battaglie, molte squadre sono in lotta per i primi quattro posti. Oggi, sulla carta, potevamo pensare che gli avversari fossero già fuori dai giochi ed invece il Torino si è battuto alla morte, a differenza nostra. Oggi ci sono mancate più cose: volevamo vincere assolutamente questa gara ma dopo un primo tempo chiuso 0-0 abbiamo avuto delle difficoltà nel costruire occasioni da gol. Ci mancavano due riferimenti troppo importanti in avanti, per fisicità, come il nostro capocannoniere Riosa e Castigliani che, secondo me, sta disputando un campionato straordinario per dedizione, atteggiamento e risultati sportivi. Le partite vengono spesso decise da episodi: oggi abbiamo incassato il primo gol su palla inattiva e, subito dopo, abbiamo avuto un’occasione colossale con Zaghini che ha dribblato il portiere avversario ma, a porta sguarnita, un difensore avversario ha murato il pallone con la mano. Il direttore di gara, in quel frangente, non ha avuto il coraggio di decretare il calcio di rigore. Da quel momento ci siamo innervositi ed abbiamo incassato due gol in rapida successione. Dispiace tanto perché volevamo chiudere i giochi: ora riposeremo diciassette giorni ed in questo lasso di tempo prepareremo al meglio la gara con il Genoa che ci permetterà di sapere se saremo dentro o fuori. L’aspetto positivo è che siamo arrivati a giocarci un autentico spareggio all’ultima sfida, anche se avremo due risultati su tre. Faremo gruppo, come sta accadendo in tutta la stagione”.

 

Dopo il triplice fischio del match, anche il difensore biancoceleste Gabriele Migliorati ha commentato l’incontro ai microfoni di sslazio.it

“È stata una partita che non siamo riusciti a vincere nonostante avessimo disputato una buona gara. Ora ci giocheremo con le altre squadre la qualificazone ai play-off. Daremo tutto, sarà decisiva la partita contro il Genoa in casa. Speriamo che non ci siano altri errori arbitrali, dato che anche oggi siamo stati penalizzati. Speriamo di essere più fortunati negli episodi e di vincere la prossima gara".

 

 

Under 15 | Campionato

TORINO-LAZIO 2-1

Marcatori: 16’ rig. Napolitano (L), 25’, 40’ Furlan (T)

 

TORINO: Virano, Barbagiovanni, Cesari, Barracane (49’ Florio), Azizi (68’ Vaiarelli), Rettore, Garello (53’ Russo), Ruscello, Bonelli (68’ Sarnelli), Jarre (68’ Vinotti), Furlan (53’ Viscusi). 

A disp.: Palano, Spadafora, Ceriali.

All.: De Martini

 

LAZIO: Morsa, Vecchi (53’ Serafini), Quaresima, Perazzolo, Del Mastro, Napolitano, Carboni (48’ Nannini), Tallini, Milani (36’ Amadei), Marafini (61’ Nori), Legnante. 

A disp.: Sternini, Nuccorini.

All.: Luzardi

 

L’allenatore dell’Under 15 biancoceleste Luca Luzardi ha rilasciato una breve intervista ai microfoni del sito ufficiale sslazio.it: 

“La partita di oggi è iniziata bene, con un atteggiamento buono dopo il vantaggio e con un buon palleggio. Abbiamo subìto il pareggio per una nostra disattenzione e da quel momento non siamo riusciti ad esprimerci al meglio. Il secondo tempo è iniziato con un buon piglio, ma alla fine purtroppo abbiamo subìto il secondo gol del Torino a seguito di un episodio”. 

 

In seguito è stato il difensore biancoceleste Matteo Nannini a commentare l’incontro ai microfoni del sito ufficiale biancoceleste: 

“Nel primo tempo siamo andati meglio nella fase iniziale, poi a partita in corso abbiamo sempre cercato di trovare il gol, ma non ci siamo riusciti; l’atteggiamento è stato comunque buono. Con il Torino potevamo ottenere di più, nella qualità eravamo superiori, forse ci è mancato qualcosa, si poteva anche vincere. Il pareggio dei granata è stata una palla fortuita più che un errore nostro”.

 

 

Under 13 | Campionato

LAZIO-FONTE MERAVIGLIOSA 3-0

Marcatori: 30’ Serra (L), 34’ Boncori (L), 39’ Colasurdo (L)

 

LAZIO: Demasi (36’ Renzetti), Giudici (62’ Cozza), Stano (36’ Franco), Visconti, Ercoli, Paparelli, Boncori (36’ Malizia), Frangella (36’ Feliziani), Ostili (36’ Colasurdo), Gelli, Serra (48’ Facciolo).

A disp.: Pagni, Ferrari.

All.: Zuccarini 

 

FONTE MERAVIGLIOSA: Gagliano (69’ Prezioso), Tariciotti, Scotoni (63’ Rossi), Miscelli, De Angelis, Cardone, Rossi (58’ Giannandrea), Latini, De Angelis (42’ Mammola), Iannelli (48’ Ribelli), Solinas.