Una sconfitta e due vittorie. Questo il bilancio della domenica del Settore Giovanile biancoceleste. L’unico stop è stato registrato dalla selezione Under 17 guidata da Paolo Ruggeri: i biancocelesti, in particolare, sono usciti sconfitti dal match esterno disputato contro il Genoa. I Grifoni si sono imposti per 3-1 grazie alla doppietta di Bacherotti ed alla rete su rigore di Bamba. Due successi casalinghi, invece, per le compagini Under 16 ed Under 15. I ragazzi guidati da Marco Alboni hanno strappato il successo per 3-2 con i gol di Quaresima, Bedini e Napolitano, mentre per la selezione allenata da Tommaso Rocchi a fare la differenza è stato Di Nunzio. 

Di seguito i tabellini delle gare disputate e le dichiarazioni dei protagonisti: 

 

Under 17 | Campionato | 3ª giornata

GENOA-LAZIO 3-1

Marcatori: 23’, 32’, Bacherotti (G), 57’ Riosa (L), 61’ rig. Bamba (G)

 

GENOA: Della Pina, Ghigliotti (80’ Zanetti), Paoloni (80’ Broso), Biaggi, Bolcano, Boci, Nesci, Vassallo, Bamba (85’ Piccardo), Castiglione (67’ Samli), Bacherotti (67’ Fossati). 

A disp.: Corci, Patini, Del Prete. 

All.: Murgita

 

LAZIO: Moretti, Pollini, De Santis (46’ Franco), Santovito (46’ Migliorati), Zaghini, Ferro (46’ Ferrante), Castigliani, Capotosti (46’ Russo), Riosa (80’ Manzo), Mancino, Marinacci (78’ Santilli). 

A disp.: D’Alessandro, Petrucci, Floriani.

All.: Ruggeri

 

Al termine dell’incontro, il portiere Moretti è intervenuto ai microfoni di sslazio.it

“Quest’oggi siamo entrati in partita troppo tardi. Abbiamo incassato due reti che hanno condizionato tutto il prosieguo della sfida. Nella seconda frazione di gioco abbiamo alzato la testa ed abbiamo segnato, ma successivamente il Genoa ha siglato la terza rete di giornata. Speriamo di far meglio e di rifarci già dalla prossima con la Juventus: sarà una grande partita, sicuramente molto difficile, ma ci faremo trovare pronti”. 

 

Anche il tecnico della Lazio Under 17 Paolo Ruggeri è intervenuto ai microfoni del sito ufficiale biancoceleste: 

“Terza gara in una settimana per noi. I ragazzi hanno risentito della stanchezza, abbiamo gestito questa sfida con poche energie mentali e fisiche. La partita si è messa male perché siamo passati in svantaggio presto, ma i nostri avversari erano avanti a noi fisicamente. In conclusione di primo tempo abbiamo avuto una buona occasione per accorciare le distanze, ma non siamo riusciti a concretizzarla. Ho provato a dare una scossa alla squadra effettuando quattro cambi all’intervallo ed abbiamo trovato la via del gol. Abbiamo creato alcune occasioni da gol, ma successivamente il direttore di gara ha concesso un calcio di rigore dubbio ai nostri avversari. Ci prendiamo questa sconfitta e ci deve servire da lezione: abbiamo sfidato finora le nostre dirette avversarie per i play-off. Ora ci prepareremo per affrontare la Juventus domenica prossima, dobbiamo ricaricare le pile al meglio per disputare un’altra gara intensa”.

 

 

Under 16 | Campionato | 3ª giornata

LAZIO-SASSUOLO 3-2 

Marcatori: 36' rig. Sighinolfi (S), 48' Quaresima (L), 55' Bedini (L), 69' Napolitano (L), 88' Boaky

 

LAZIO: Morsa, Bedini, Quaresima, Mancini, Ruggeri, Del Mastro (36' Perazzolo), Tallini, Rossi, Crespi (77’ Legnante), Napolitano (77’ Serafini), Milani (67’ Marafini).

A disp.: Sternini, Carboni, Amadei, Nori.

All.: Alboni

 

SASSUOLO: Pizzolato, Dangelo (45’ Strozzi), Incerti (83' Baldini), Semeraro (73' Zafferri), Mambelli, Ughetti, Liguori (60' Cinquegrano), Milano (83' Bellentani), Baldari (83' Loporcaro), Sighinolfi (73' Boaky), Kumi.

A disp.: Lombardo, Baccarini.

All.: Bocchioni

 

Al termine del match, il tecnico biancoceleste Marco Alboni ha rilasciato un' intervista ai microfoni del sito ufficiale biancoceleste:

"Una vittoria importante per il valore dell'avversaria, sempre davanti a noi negli anni passati. Abbiamo fatto una prova al di sopra delle aspettative, stiamo lavorando a un nuovo modulo che ci sta portando soddisfazioni. La difesa a 3 ci permette di giocare alti, tenendo lontani gli avversari della nostra porta. Sono soddisfatto dell'atteggiamento dei ragazzi, sono stati bravi a rimontare dopo il generoso rigore fischiato al Sassuolo, dove abbiamo perso Del Mastro. Poi la squadra ha preso in mano la partita, portandola a casa con una grande prestazione. Ora questa settimana dovremo evitare ogni tipo di esaltazione perché domenica affronteremo una squadra forte come il Genoa”.

Successivamente anche il difensore biancoceleste Filippo Bedini è intervenuto ai microfoni di sslazio.it

“La gara è stata interpretata al meglio già dall’inizio: abbiamo creato molte occasioni senza sfruttarle. Nella seconda frazione di gioco siamo riusciti a ribaltare il parziale, siamo scesi in campo con un ottimo atteggiamento e risultando cinici sotto porta. Ho segnato trovando l’angolino, ora personalmente la mia testa andrà alla Nazionale: dedico questa convocazione ai miei compagni di squadra ed allo staff”. 

 

 

Under 15 | Campionato | 3ª giornata

LAZIO-SASSUOLO 1-0

Marcatore: 57’ Di Venanzio (L)

 

LAZIO: Polidori, Casonato (71’ Petrucci), Milani, Nazzaro, Iobbi, Dutu, Cannatelli, Troise, Brasili (71’ Zanchetta), Di Tommaso (50’ Di Venanzio), Di Nunzio (50’ Rossi). 

A disp.: Magro, Fabris, Polanco, Oliva, Giubrone. 

All.: Rocchi

SASSUOLO: Scacchetti, Fontana (76’ Toni), Pigati, Corradini (61’ D’Ambrosio), Fabiani, Moriano, Ohoyie (54’ Rovatti), Perini, Bruno, Gasparro (61’ Pivetti). 

A disp.: Merli, Dibitonto, Deri, Manini, Casini.

 

Al termine dell’incontro, il centrocampista biancoceleste Marco Nazzaro è intervenuto ai microfoni del sito ufficiale biancoceleste: 

“Sapevamo che quest’oggi avremmo disputato una gara difficile. Siamo scesi in campo poco decisi ed abbiamo creato poche occasioni da gol, ma nell’intervallo il nostro allenatore ci ha caricati e siamo tornati al meglio in campo. Siamo stati bravi a portarci in vantaggio ed a preservare il vantaggio nei minuti di gioco restanti”.