In questa domenica sono arrivate una vittoria ed una sconfitta per il Settore Giovanile della Prima Squadra della Capitale. Ad ottenere i tre punti è stata la formazione guidata da mister Tommaso Rocchi che, sul campo di casa del Centro Sportivo ‘Green Club’ è riuscita a superare la Juventus per 4-3. Contro i bianconeri, invece, è uscita sconfitta la selezione Under 16. I biancocelesti guidati da mister Marco Alboni hanno perso di misura, per 2-1, contro la squadra bianconera. 

Di seguito i tabellini degli incontri disputati e le dichiarazioni dei protagonisti: 

 

Under 16 | Campionato | 5ª giornata

LAZIO-JUVENTUS 1-2

Marcatori: 26’ Crespi (L), 49’ Maressa (J), 64’ Galante (J)

 

LAZIO: Morsa, Bedini, Quaresima, Mancini, Ruggeri, Perazzolo (66’ Serafini), Tallini, Marafini, Crespi, Napolitano (44’ Rossi), Milani (49’ Legnante). 

A disp.: Sternini, Vecchi, Del Mastro, Nannini, Carboni, Nori. 

All.: Alboni 

 

JUVENTUS: Daffara, Ghirardelli, Blesio, Dorattiotto, Nobile, Dellavalle, Valdesi, Maressa, Turco, Hasa, Galante. 

A disp.: Scaglia, Ventre, Elefante, Antolini, Orlando.

All.: Bonatti

 

Dopo il triplice fischio del match, il tecnico biancoceleste Alboni è intervenuto ai microfono del sito ufficiale del Club: 

“Sapevamo che per affrontare la Juventus avremmo dovuto disputare una gara dagli elevati contenuti ed intensità: avevamo preparato bene la partita in tutta la settimana partendo con l'idea di pressare alti i bianconeri ogni zona di campo per la qualità del loro gioco e delle loro individualità. Abbiamo chiuso meritatamente in vantaggio il primo tempo, siamo stati bravi; il rammarico è stato quello di non aver concretizzato le altre ottime occasioni costruite, riuscendo magari ad andare al break con un vantaggio più ampio. Al contrario, nella ripresa, non siamo riusciti a mettere in mostra la stessa brillantezza fisica, non riuscendo più a pressare gli avversari, come fatto incessantemente nei primi 40 minuti. Nella prima parte della ripresa hanno approfittato del nostro calo fisico, hanno elevato la qualità del loro gioco, che conoscevamo, e hanno trovato prima il pareggio e poi l'1-2 al termine di una mischia in area. A quel punto abbiamo provato a modificare qualcosa, passando al 4-3-3 e siamo tornati ad avere delle chance, su tutte il calcio di rigore a due minuti dal termine che ci avrebbe dato il giusto risultato dal campo. Dal dischetto, purtroppo, Giordano Rossi ha fallito, capita di sbagliare un calcio di rigore. Resta comunque la prestazione, il risultato è determinato dagli episodi, ci prendiamo quanto fatto di buono. Avremmo potuto gestire meglio l'inizio della ripresa, siamo sulla buona strada, pensavamo di essere più lontani da Juventus o Genoa ed invece il campo ha detto il contrario. Continuiamo a lavorare”.

 

Anche il calciatore biancoceleste Crespi, autore della rete biancoceleste, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di sslazio.it

“La partita è andata bene a tratti, loro erano molto forti tecnicamente e quindi portavano sempre superiorità in mezzo al campo. È stata una partita alla pari, anche fisicamente, poi sulla carta loro erano più forti di noi ma non c’è stata tanta differenza in campo. Il mio gol è nato da un calcio d’angolo, ci sono state delle ribattute poi la palla si è alzata ed in girata l’ho messa dentro, il gol lo dedico alla squadra perché in questo momento siamo in difficoltà ma siamo pronti a rialzarci. Abbiamo sbagliato un rigore, ma non è niente di grave. La prossima partita sarà contro il Parma che ha perso in casa contro la Juventus per 6-0 quindi senza nessuna paura andremo a Parma a fare la nostra partita per dare il meglio e portare i tre punti a casa”.

 

 

Under 15 | Campionato | 5ª giornata

LAZIO-JUVENTUS 4-3

Marcatori: 3’ Brasili (L), 14' Florea (J), 35' Rossi (L), 46' Troise (L), 61' Cannatelli (L), 63' Rossi (J), 72' Anghelè (J)

 

LAZIO: Magro, Casonato, Milani, Nazzaro, Iobbi, Dutu, Cannatelli, Troise, Brasili (70’ Oliva), Giubrone (45’ Di Venanzio), Rossi (58’ Di Tommaso).

A disp.: Polidori, Giranelli, Polanco, Fabris, Di Nunzio, Zanchetta.

All.: Rocchi

 

JUVENTUS: Cavalleri, Orlando, Miglietta, Rossi, Damanico, Cappai, Florea (49’ Aurino), Panic, Vacca, Anghelé, Morleo (62’ Owusu).

A disp.: Motta, Marino, Rutigliano, Tarantola, Coppola, Savio, Ghibaudo.

All.: Grabbi

 

Al termine dell’incontro, il calciatore biancoceleste Giordano Cannatelli è stato intervistato dal sito ufficiale biancoceleste sslazio.it

“Oggi abbiamo portato a termine un’ottima prestazione contro una squadra forre. Sono contento per il gol e per la squadra, dobbiamo essere più attenti e commettere meno errori nelle due fasi di gioco. Il nostro obiettivo è continuare a migliorare giorno dopo giorno. Ora dobbiamo subito concentrarci sul prossimo incontro, nel quale affronteremo il Parma”.