Domenica di gioco per il Settore Giovanile della Prima Squadra della Capitale. Nella giornata di oggi sono scese in campo le tre formazioni Nazionali del vivaio biancoceleste: Under 17, Under 16 ed Under 15. I ragazzi di Fabrizio Fratini hanno sconfitto di misura il Torino grazie ad una rete di Marinacci, mentre il gruppo guidato da Marco Alboni ha sconfitto per 2-1 la formazione pari età del Torino. L’unica sconfitta è stata registrata dall’Under 15 di Tommaso Rocchi che, tra le mura di casa, ha perso per 3-2 contro il Torino.

Di seguito i tabellini della gare disputate e le dichiarazioni dei protagonisti: 

 

Under 17 | Campionato | 11ª giornata

LAZIO-TORINO 1-0

Marcatore: 14’ Marinacci (L)

 

LAZIO: Moretti, Floriani (76’ Pollini), De Santis, Santovito, Zaghini, Ferro, Castigliani, Ferrante, Marinacci (55’ Riosa), Russo (32’ Manzo), Petrucci (76’ Mancino). 

A disp.: D’Alessandro, Franco, Migliorati, Mari, Santilli.

All.: Fratini

 

TORINO: Edo, Calò (80’ Galfano), Juricic (46’ Imerato), Maugeri (80’ De Matos), Farafioti, Todisco, Eordea (57’ Gymah), Di Marco, Barbieri (46’ Ordisci), Lamarca (80’ Ientile), Anyimah. 

A disp.: Mora, Vespa.

All.: Semioli

 

Nel post partita del match, il tecnico biancoceleste Fabrizio Fratini è intervenuto ai microfoni di sslazio.it

“La vittoria di oggi è stata importantissima, servivano i tre punti. La prova è da rivedere, dobbiamo sicuramente giocare meglio, ma i ragazzi hanno dato il cuore. Dal match di oggi è emerso il lavoro svolto in questi tre mesi sulla fase difensiva. Dobbiamo migliorare tecnicamente e giocare meglio per scalare posizioni in classifica”.

Anche il calciatore Marinacci ha rilasciato alcune dichiarazioni al sito ufficiale biancoceleste: 

“Siamo molto felici per la vittoria di oggi, ci mancava. Dobbiamo proseguire su questa strada, anche se la gara di oggi è stata molto sofferta. Abbiamo messo sul campo grinta e cattiveria; soffrendo, siamo riusciti a portare a casa il successo”. 

 

 

Under 16 | Campionato | 12ª giornata

LAZIO-SPEZIA 2-1

Marcatori: 9’ Leoncini (S), 35’ Rossi (L), 42’ Mancini (L)

 

LAZIO: Morsa, Bedini (63’ Ruggeri), Quaresima, Tallini, Mancini, Del Mastro, Marafini, Rossi, Crespi (58’ Serafini), Napolitano, Legnante. 

A disp.: Sternini, Nannini, Vecchi, Carboni, Perazzolo, Amadei, Milani.

All.: Alboni

 

SPEZIA: Ratti, Nicolini, Ivani (41’ Sabatini), Salerno, Ratiu Gi (63’ Torri), Mulattieri (41’ Silano), Santochirico (41’ Bonini), Leoncini, Beltrano (52’ Lazzoni), Savoia, Delorie (52’ Berni). 

A disp.: Dido.

All.: Vecchio

 

Under 15 | Campionato | 12ª giornata

LAZIO-SPEZIA 2-3

Marcatori: 8' Raineri (S), 34' Conte (S), 35' rig. Loffredo (S), 75' rig., 78' Brasili (L)

 

LAZIO: Magro, Iobbi (dal 49' Giubrone), Petta, Nazzaro, Petrucci, Duttu, Cannatelli, Troise, Brasili, Di Venanzio (dal 49' Reddavide), Zanchetta (dal 70' Di Tommaso).

A disp.: Polidori, Giranelli, Pancaro, Polanco, Fabris, Oliva.

All.: Rocchi

 

SPEZIA: Angrisani, Conte, Caddeo, Garzia, Benvenuto, Cappelli, Raineri (dal 60' Kapidani), Loffredo, Di Giorgio (dal 52' Cavicchi), Mannini (dal 65' Campana),Piccioli.

A disp.: Casto, Frediani, Susini, Russo.

All.: Magera

 

Al termine del match, il calciatore biancoceleste Nazzaro è intervenuto ai microfoni del sito ufficiale biancoceleste sslazio.it:

"Non siamo entrati in partita con la giusta grinta, così ci siamo ritrovati sotto di tre gol alla fine del primo tempo. Siamo andati meglio nella ripresa, entrando più cattivi, ma i due gol trovati nel finale non sono bastati per evitare la sconfitta"

 

Anche il tecnico biancoceleste Tommaso Rocchi ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di sslazio.it:

"Eravamo partiti bene ma con poca convinzione in fase realizzativa, così ci siamo ritrovati sotto di tre gol dopo un nostro angolo a favore. Sicuramente è stata una partita strana. Meglio invece nella ripresa, anche se abbiamo sprecato troppe occasioni trovando il gol solo nel finale. Dispiace perché abbiamo buttato via tutto il primo tempo, cosa che non dobbiamo ripetere se vogliamo fare un campionato di livello".