Percorso netto per la formazione biancoceleste Under 14 nel VI Memorial ‘Halima Haider’. Tre vittorie su tre gare a disposizione. Questa sera, in occasione della terza giornata della fase a gironi del Gruppo B, la Lazio ha affrontato il Torino. La compagine granata, però, era riuscita a portarsi in vantaggio dopo sette minuti di gioco con Scarfiello. La reazione della formazione laziale è arrivata al 25’ con Barone che, con il suo gol, ha permesso alla squadra guidata da Simone Gonini si arrivare al riposo sulla parità. Nella ripresa la Lazio ribalta definitivamente l’incontro: tra il 40’ ed il 68’ Serra mette a segno una splendida tripletta decretando il successo dei biancocelesti che, con 9 punti in classifica, si aggiudicano il primato del Girone B. In semifinale i biancocelesti affronteranno l’Inter: il fischio d’inizio della sfida è in programma domani alle ore 11:30.

Di seguito il tabellino della sfida e le dichiarazioni dei protagonisti:

 

VI Memorial ‘Halima Haider’ | Girone B | 3ª giornata

TORINO-LAZIO 1-4

Marcatori: 7’ Scarfiello (T), 25’ Barone (L), 40’, 62’, 68’ Serra (L)

 

TORINO: Alloj, Muratore, Italiano, Rizzo (60’ Clemello), Rossi, Casazza, Armocida (57’ Sacco), Rota (60’ Hinane), Biliboc, Dimitri (45’ Ragusa), Scarfiello (60’ Gasti).

A disp.: Ribero, Desole.

All.: De Martini

 

LAZIO: Renzetti, Ferrari (68’ Visconti), Ercoli (69’ Marini), Silvestri (65’ Bigotti), Losi (67’ Bordoni), Barone, Ceccarelli, Paparelli, Serra (68’ Carbone), Gelli, Marinaj (62’ Di Florio).

A disp.: Caruso, Stano.

All.: Gonini

 

Al termine dell’incontro, il tecnico biancoceleste Simone Gonini è intervenuto ai microfoni del sito ufficiale sslazio.it:

“Quest’oggi la squadra ha svolto un’ottima prestazione contro una grande formazione. Voglio fare i complimenti ai miei ragazzi per il passaggio del turno, domani ci aspetta la semifinale con l’Inter”.

 

Anche il calciatore biancoceleste Gelli ha rilasciato alcune dichiarazioni al portale ufficiale del Club:

“È stata una grande partita contro una squadra molto forte che non molla mai. Noi siamo stati molto bravi a vincere l’incontro. Sono felice di aver servito due assist nel giorno del mio quattordicesimo compleanno, ora la nostra testa è alla gara con l’Inter di domani”.