La S.S. Lazio s.p.a. ed il Presidente Claudio Lotito comunicano che la Corte di Cassazione, con sentenza depositata in data odierna, ha definitivamente annullato la sanzione inflitta dalla Consob per la vicenda risalente a undici anni fa, relativa all’acquisto delle azioni della società da parte di Roberto Mezzaroma. La Cassazione ha rimesso gli atti alla Corte di Appello di Roma per nuova motivazione in ordine al voto espresso dal socio di riferimento della Lazio nell’assemblea del 26 ottobre 2007; a tal proposito si fa presente che in tale assemblea, come avrà modo di constatare la Corte di Appello, il socio Lazio Events ha legittimamente espresso il suo voto, in quanto aveva acquistato nel novembre 2006 le azioni di Roberto Mezzaroma ed aveva lanciato l’OPA nel gennaio 2007.