“Un’occasione per avvicinare i nostri sostenitori alla pratica attiva dello sport e a stili di vita sani, nel solco della più genuina Lazialità”. Così il Presidente Claudio Lotito ha voluto presentare la grande novità che accompagnerà i sostenitori biancocelesti durante tutta la stagione sportiva.

Infatti, grazie ad una collaborazione fra la Lazio Calcio e le sezioni della Polisportiva, per tutte le partite casalinghe ci sarà la possibilità di far provare ai sostenitori biancocelesti che si recheranno allo Stadio Olimpico le oltre 70 discipline praticate, che rendono la S.S.Lazio la più grande Polisportiva d’Europa.

Ciò renderà evidenti i valori che da oltre un secolo caratterizzano la S.S. Lazio – ha aggiunto il Presidente Claudio Lotito – ovvero la diffusione dello sport per tutti, indipendentemente dal genere, dalla condizione sociale, dal livello di abilità fisica, dall’età, dalla provenienza e dal rilievo della disciplina, in nome della lealtà, dell’inclusione sociale e del rispetto dell’avversario. Vorremmo favorire – coerentemente con la natura di Ente Morale del nostro sodalizio - l’avvicinamento di sempre più tifosi alla pratica attiva di una o più delle oltre 70 discipline sportive che vengono promosse nella S.S.Lazio. Fare sport con l’aquila sul petto è una scuola di crescita interiore e di educazione ai valori, contribuendo a scrivere un capitolo nella storia che in 120 anni ci ha dato ori olimpici, titoli nazionali ed internazionali. Desidero ringraziare Anna Maria Nastri, la cui professionalità e la cui passione hanno contribuito ad un salto di qualità della Società, i vertici della Polisportiva Antonio Buccioni e Federico Eichberg nonché la responsabile organizzativa dell’iniziativa, l’atleta olimpionica biancoceleste Gabriella Bascelli”.

Domenica 22 settembre, in occasione di Lazio-Parma i tifosi troveranno allo Stadio Olimpico le sezioni Rugby, Palla Tamburello, Basket in Carrozzina, Krav Maga, Taekwondo, Karate. La Lazio aprirà così la “Settimana Europea dello Sport”, giunta alla V edizione, che vedrà il sodalizio biancoceleste impegnato Sabato 28 settembre a Villa Glori, Viale Maresciallo Pilsudski 25, dalle 12 alle 20 in una “Festa dello sport per tutti”, co-promossa assieme alla Commissione Europea e alla Presidenza del Consiglio.