Alessandro Murgia, centrocampista della Lazio Primavera, è intervenuto ai micorfoni di Lazio Style Channel (233 di Sky) e Lazio Style Radio 89.3 FM.

"La vittoria contro il Lanciano è stata molto importante soprattutto in chiave classifica. Siamo entrati concentrati e ci siamo meritati i 3 punti, ho avuto la fortuna di fare un bel gol ma questo passa in secondo piano rispetto alla vittoria.

La partita ci ha dato molta carica e consapevolezza dei nostri mezzi, siamo un grande gruppo.

Dalla vittoria contro il Napoli abbiamo invertito il senso di marcia e ora contro il Lanciano abbiamo riconfermato il cambio di tendenza. Il girone C è uno dei più difficili, le squadre sono quasi tutte allo stesso livello, ma la classifica ora è un po’ bugiarda, il nostro obiettivo è quello di risalire e migliorare i risultati fuori casa. La classica è corta e il campionato è ancora lungo, noi pensiamo a migliorare e fare risultati utili.

Il ritiro in prima squadra mi ha dato fiducia e carica, è stata un'esperienza fantastica, mi ha aiutato molto dal punto di vista mentale e fisico. Ho fatto miei i consigli di mister Pioli e di tutto lo staff.

Dedico ogni giorno molto tempo a migliorarmi perché solo così possono arrivare grandi risultati.

Di questo anno ricordo con maggior piacere il gol contro il Lanciano, è stata una rete difficile che si è poi rilevata fondamentale per vincere la partita.

Un ringraziamento speciale va in primo luogo alla mia famiglia e poi ai giocatori della prima squadra che sono sempre molto disponibile con noi.

Se si potesse rigiocherei la finale Scudetto perché meritavamo di vincere, ci è mancata un pizzico di fortuna. Eravamo un gran gruppo ma lo siamo anche quest’anno. Il 09 gennaio affrontiamo il Palermo in Coppa Italia, sarà sicuramente una partita molto combattuta, dove l’episodio sarà decisivo.

Il Palermo è una squadra molto tosta, si chiude bene e riparte, ha giocatori di qualità davanti. Noi pensiamo a noi, giochiamo in casa e vogliamo sfruttare le nostre qualità. Vogliamo arrivare in semifinale. Sarà un match tattico, noi più grandi dobbiamo trasmettere tranquillità e consapevolezza al resto della squadra.

Obiettivi per il 2016? E’ quello di fare sempre risultati positivi in campionato per accedere alle Final Eight. Anche la Coppa Italia è un nostro obiettivo. Sappiamo che gruppo siamo e cosa possiamo dare, siamo carichi e consapevoli dei nostri mezzi. Il mio obiettivo personale è quello di fare meglio".