Al termine di ChievoVerona-Lazio, il terzino biancoceleste Giorgio Spizzichino è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky.

“Dopo aver subito il primo gol siamo stati bravi a reagire, siamo rientrati bene dall’intervallo creando molte occasioni che non siamo riusciti a capitalizzare. La rete di Miceli ci ha dato speranza ed abbiamo ritrovato lo spirito di sacrificio che ci serviva per cercare il secondo gol: ci trovavamo in un momento positivo e dovevamo approfittarne per portarci in vantaggio.

Al di là della classifica, dobbiamo continuare ad allenarci dando il massimo in campo con la consapevolezza che possiamo competere con tutte le compagini del campionato: in questa Primavera 1 TIM può vincere con compagini più gettonate e perdere punti, invece, con squadre meno blasonate. A prescindere da ciò, dovremo continuare a dare il massimo per ottenere punti.

Ci abbiamo creduto fino in fondo, sapevamo che avremmo potuto vincere il match, sapevamo che il Chievo sarebbe stata una compagine molto aggressiva. Per questo motivo abbiamo cercato il gol  in ogni maniera possibile per portare la gara dalla nostra parte, ma nei minuti di recupero abbiamo subito la rete ed, avendo poco tempo, abbiamo tentato il tutto per tutto. Volevamo prenderci i tre punti sulla parità, ma non ci siamo riusciti”.