Al termine di Frosinone-Lazio, il tecnico della Primavera biancoceleste Valter Bonacina è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky.

"Nonostante l'iniziale svantaggio siamo riusciti a vincere, anche se abbiamo sofferto. Non siamo riusciti a gestire il pallone con la solita velocità, i nostri avversari erano molto aggressivi e non siamo abili nel fraseggiare. Il Frosinone ci ha sorpresi e siamo andati sotto; in seguito abbiamo reagito ed è stato importante pareggiare i conti con Capanni prima del termine del primo tempo. Siamo scesi in campo con Cerbara dall'inizio perché Scaffidi aveva avuto dei problemi in settimana, ma si è dato da fare in allenamento ed oggi è riuscito a subentrare.

Sono soddisfatto della mia squadra, ma bisogna continuare a migliorare soprattutto sul piano del gioco. I ragazzi hanno i mezzi per crescere ancora. È importante aver portato a termine una buona partenza in campionato, ma ora dobbiamo sfruttare la sosta per migliorare e per lavorare il più possibile. Il gruppo non è continuo sul piano del gioco, ma reagisce sempre quando è in difficoltà e di conseguenza riesce sempre a rimettere le gare sul giusto piano. Il gruppo si dta amalgamando e sta unendo le forze di ogni singolo, questo è in assoluto l'aspetto più interessante. Più giochiamo e più miglioriamo.

Luan Capanni vanta qualità tecniche, ma sa anche muoversi in area di rigore, lo dimostra tramite quello che sta facendo e sta migliorando provando anche a conoscere il calcio italiano, il brasiliano è sulla strada giusta. Sotto il punto di vista caratteriale è Jorge Silva a dare l'esempio al gruppo: oggi è andato a saltare in area avversaria all'ultimo minuti. La prova del portoghese è stata positiva ed è diventato un punto di riferimento anche per i suoi compagni".