Al termine del match con il Perugia, il tecnico della Primavera biancoceleste è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky:

"Abbiamo rischiato troppo, non abbiamo chiuso la gara, dobbiamo migliorare sotto questo aspetto perché partite simili vanno messe al sicuro. Al 94’ abbiamo rischiato di incassare il pareggio, è stato bravo Alia che ha compiuto un grande intervento. Dobbiamo migliorare in zona gol, dobbiamo essere più cattivi e decisi sotto porta.

Non riesco a capire mentalmente questa squadra, come interpreta la gara è sempre un punto di domanda. Sembra che i ragazzi abbiano un po’ di timore, a volte c’è anche della superficialità.

Abbiamo realizzato due bei gol su azione, non abbiamo perso la calma e la tranquillità: di questo va dato atto ai ragazzi. Siamo andati sotto per degli errori individuali che dobbiamo eliminare.

Pensiamo una gara alla volta: prima il Lecce, che è un’ottima squadra. Dobbiamo vincere assolutamente, per noi è una finale, poi dovremo sperare”.