Il tecnico biancoceleste, Stefano Pioli, è intervenuto nel post partita di Bologna-Lazio ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 Sky.

“Bisogna essere soddisfatti. Io sono soddisfatto della reazione e del carattere che i ragazzi hanno messo in campo per riprendere e ribaltare la situazione. Non sono soddisfatto dei primi quarantacinque minuti di gioco. La mia squadra può giocare tutti e novanta i minuti come nella ripresa.

Mercoledì sarà una gara difficile, la Juventus arriva da dieci vittorie consecutive è in un momento di forma eccezionale. Sarà molto complicato, i bianconeri sono sempre un avversario difficile per noi. Una grande squadra, ma non imbattibile. E’ chiaro che dobbiamo essere quelli del secondo tempo, non possiamo riproporre quelli del primo tempo, altrimenti non andiamo da nessuna parte.

Sono contento per Senad, ma sono sempre contento quando ho più possibilità di scelta, non dimentichiamoci Cataldi per il ruolo d’interno. Il centrocampo è da sempre, nel gioco del calcio, un ruolo fondamentale, deve costruire e deve difendere dal gioco avversario. Spero che la Lazio non commetta più gli errori del primo tempo”.