Il tecnico biancoceleste Stefano Pioli è intervenuto in conferenza stampa presso la sala stampa della Türk Telekom Arena alla vigilia della partita di UEFA Europa League con il Galatasaray.

“Domani mi aspetto un avversario con ritmo e intensità, il Galatasaray è una squadra molto forte, in Europa hanno perso una sola volta in casa e dovremmo rispondere con le stesse caratteristiche. Vogliamo andare avanti sicuro. L’Europa League è diventata una competizione importante e prestigiosa, ci sono squadre di ottimo livello e il nostro obiettivo è puntare più in alto possibile.

Abbiamo tanta voglia di andare avanti in Europa e fare bene. Ora affronteremo le gare che determineranno il nostro futuro e dovremo giocare con squadre molto forti. Vogliamo dimostrare che in Europa ci possiamo stare.

Domani toccherà a Marchetti, e schiererò la formazione migliore per essere più competitivi possibili contro un avversario difficile.

Oggi in aeroporto ho visto tanti tifosi in partenza, stanno arrivando e ci daranno sicuramente tanto calore, spingeranno la squadra e noi dovremmo fare in modo di trasformare il loro supporto in energia.

Ylmaz è stato sicuramente un giocatore importante per il Galatasaray, che ha una fase offensiva molto importante. Chi lo sostituirà avrà, però, caratteristiche simili. Il reparto offensivo del Galatasaray è comunque molto pericoloso, soprattutto alla Türk Telekom Arena.

Radu è recuperato, potrà essere a disposizione domani sera.

I nostri centravanti danno un buon supporto al gioco offensivo della squadra e dovrò utilizzare quelli che ritengo i migliori per la gara di domani. Ho dei ragazzi pronti e disponibili, che daranno il loro apporto fino alla fine della stagione. Bisevac ha avuto un affaticamento muscolare, domani potrebbe essere a disposizione.

La squadra è cresciuta molto, per spirito, compattezza e per la voglia di riuscire ad attaccare e difendere da squadra. Sono tutte situazioni che dobbiamo mettere in campo domani, Il Galatasaray è forte ma ha dei punti deboli”.