Il preparatore dei portieri della Lazio Women, Stefano Scovacricchi, è intervenuta ai microfoni di Lazio Style Channel (233 di Sky):

“Camilla Palmerini sta crescendo, sta lavorando tanto. Pian piano le stiamo togliendo le impostazioni del calcio a 5. Ha grande fisicità. Nel suo esordio ha subito gol dopo 27”, non è stato semplice ma si è comportata bene con due ottimi interventi, un intervento 'leva-gamba' prima e una palla alta poi. Speriamo continui così.

La Sarnataro ha avuto un piccolo stiramento, starà fuori tre settimane. Questa è un’occasione per Camilla, che potrà esprimere tutte le sue qualità. Queste ragazze ci stanno dando grandi soddisfazioni. Lavoro e impegno alla fine pagano.

In stagione abbiamo già subito tre rigori a sfavore, non è un dato positivo ma arbitrare non è facile, ancor di più se i guardalinee non supportano il direttore di gara. Sono ragazzi come noi, fanno questo per passione. Domenica Camilla aveva quasi parato il tiro dagli undici metri della Dragotto; sarebbe stato il coronamento di un bell’esordio.

La Sarnataro in queste gare è stata veramente determinante. Il passato da centravanti sembra ormai svanito. Dà sicurezza, la squadra se n'è accorta, è parte integrante del gruppo. Sono loro le attrici principali, io posso solo dare una mano. Dobbiamo ancora lavorare tanto, io ogni gara mi emoziono perché vivo delle loro emozioni”.