Serie B - 6ª giornata

NOVESE CF - LAZIO WOMEN 1-1
Marcatrici: 67' Basso (N), 85' rig. Coletta (L).

 

NOVESE CF: Milone, Malatesta (56' Perna), Barbero, Tamburini (56' Basso), Accoliti, Marenco, Rigolino, Verna, Levis, Zella, Vitiello.

A disp.: Protto, Bellani, Franchi.

All.: Giuseppe Fossati.

 

 

LAZIO WOMEN: Vicenzi, Clemente, Santoro, Savini, Colini, Castiello, Pezzotti (74' Coletta), Di Giammarino, Proietti (68' Palombi), Pittaccio (89' Lombardozzi), Visentin.

A disp.: Natalucci, Felicella, Duò, Berarducci, Vaccari, Cianci.

All.: Asciraf Seleman.

 

 

Ammonizioni: 83' Di Giammarino (L).

Recupero: 2' st

 

 

-----



Trasferta insidiosa per la Lazio Women in casa della Novese calcio femminile. Gara resa difficile anche per le condizioni del campo dopo giornate di pioggia intensa. Le ragazze biancocelesti mantengono per tutta la gara l'iniziativa del gioco anche se le occasioni da rete sono scarse da entrambe le parti.

Al minuto 11 Pittaccio vince un contrasto al limite dell'area avversaria, palla che arriva sui piedi di Pezzotti, tiro sotto la traversa con deviazione in calcio d'angolo da parte del portiere Milone. Primo tempo avaro di emozioni ma nella ripresa, al 55', un’azione prolungata di Pittaccio, che entra in area e riesce ad appoggiare all'accorrente Visentin, chiama alla parata il portiere di casa con un tiro potente ma centrale. Nel momento migliore della Lazio arriva il goal del vantaggio della squadra di casa: al 67' palla persa da Colini e ripartenza della Novese, la squadra avversaria arriva al tiro con Basso che a tu per tu con Vicenzi in uscita non sbaglia il tiro per l’1-0.

La Lazio accusa il colpo e dopo pochi minuti Vicenzi si deve superare deviando in calcio d'angolo un tiro dalla lunga distanza destinato all'incrocio dei pali. Evitato il doppio svantaggio, le ragazze biancocelesti si riversano in attacco alla ricerca del meritato pareggio che arriva al minuto 85 grazie a un rigore procurato da Visentin e trasformato con freddezza da Coletta. Nei concitati minuti finali la Lazio ha addirittura l'occasione di ribaltare il risultato, sempre con Visentin, che dopo una corsa di quaranta metri palla al piede, conclude tirando sul portiere in uscita. Dopo due minuti di recupero l'arbitro fischia la fine dell'incontro.

La prossima domenica il campionato si ferma per dare spazio alla Coppa Italia. Il prossimo impegno per la Lazio women sarà domenica 8 dicembre in casa contro il Permac Vittorio Veneto.