Flaminia Lombardozzi, calciatrice della Lazio Women, è intervenuta ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky.

“Quela di ieri è stata una partita ben preparata, il Chievo ad inizio campionato era una delle papabili vincitrici. Abbiamo lavorato bene durante la settimana. Il turno prevedeva un altro scontro al vertice, era importante vincere. Ci sono state alcune problematiche nella prima parte di gara poi, una volta sbloccata la sfida, ci siamo sciolte e abbiamo calato il poker.

La squadra gira bene: dove non arriva l’attaccante ci sono i centrocampisti, anche gli esterni segnano con regolarità. Ad inizio stagione avevamo bisogno di un po’ di tempo per amalgamare il gruppo, ora tutto procede al meglio e stiamo raccogliendo i frutti del lavoro quotidiano.

Nel primo tempo il nostro portiere Vicenzi ha compiuto un autentico miracolo: quello è stato il campanello d’allarme, Visentin ha poi sbloccato la sfida con una perla all’incrocio dei pali. Nella ripresa, il mister ci aveva chiesto di chiudere subito la partita ed abbiamo raddoppiato immediatamente. Nella parte finale, è arrivata la doppietta di Visentin poi il definitivo 0-4 di Palombi. È stata una bella giornata per tutta la squadra.

Non c’è stata una gara nello specifico che ci ha fatto sbloccare; siamo partite in sordina, volevamo migliorare il campionato dello scorso anno. Ora siamo ai vertici meritatamente, abbiamo dato una buona impronta alla stagione dalla trasferta di Perugia: aver strappato i tre punti su un campo ostico, significava che il gruppo si stava unendo e l’unione d’intenti consente di andare oltre. Sul terreno di gioco del San Marino l’aspetto legato al terreno di gioco era lo stesso ed anche in quel caso abbiamo portato a casa l’intero bottino.

Al timone abbiamo un ottimo tecnico. In settimana Seleman ci aveva fornito tutte le indicazioni per vincere in casa del Chievo: noi siamo riuscite a mettere in pratica quello che ci aveva detto. Nota di merito alla nostra difesa: è la migliore del campionato.

Domenica prossima al Fersini si disputerà un autentico big match: arriverà a Formello il Napoli capolista. Mi auguro di vedere sugli spalti numerosi tifosi che ci aiuteranno a vincere per continuare ad inseguire e poi realizzare il nostro sogno”.