CAMPIONATO NAZIONALE - Serie B - 5° ritorno

ROMA CF - LAZIO WOMEN 0-1

Marcatori: 88' Palombi (rig.)

 



ROMA CF: Di Cicco, Cortelli, Kirsch Downs, Landa, Conte (76' Carrarini), Polverino (69' Lorè), Sclavo, Filippi, Ulkekul, Silvi, Fortunati (69' Riboldi).

A disp.: Guidi, Testa, Bartolini, Pisani, Felgendreher, Capitta.

All.: Marco Galletti.

LAZIO WOMEN: Vicenzi, Santoro, Savini, Colini (45' Vaccari), Gambarotta, Castiello, Pezzotti, Di Giammarino, Pittaccio (72' Palombi), Visentin, S. Berarducci.

A disp.: Natalucci, M. Berarducci, Coletta, Lombardozzi, Mattei, Clemente, Duò.

All.: Ashraf Seleman.

 

 

------------

 

 

Nella quinta gara del girone di ritorno la Lazio Women si presenta al campo "Certosa" per il derby con la Roma calcio femminile. Entrambe le formazioni hanno bisogno dei tre punti: le ragazze biancocelesti per proseguire la corsa verso la promozione in serie A; la Roma CF per staccarsi dalle ultime posizioni della classifica.

Primo tempo sostanzialmente equilibrato, giocato a viso aperto e con occasioni da rete da entrambe le parti. Dopo appena due minuti di gioco, la formazione biancoceleste ha la possibilità di portarsi in vantaggio. Lancio lungo di Di Giammarino per Visentin che in velocità entra in area da destra, ma il tiro viene respinto da Di Cicco. La risposta della Roma non si fa attendere. Al 10' calcio d'angolo battuto teso a centro area e colpo di testa di Filippi con palla non lontana dallo specchio della porta. Al 25' ancora una scatenata Visentin che in velocità entra in area da sinistra e lascia partire un forte diagonale respinto dall'estremo difensore giallorosso. Quattro minuti dopo, su cross di Savini, Gambarotta di testa sfiora il palo alla sinistra di Di Cicco. Risponde la Roma al 30': sulla sinistra Landa in velocità riesce a vincere il contrasto con il diretto marcatore e a presentarsi davanti a Vicenzi brava a chiudere lo specchio della porta respingendo il tiro in calcio d'angolo.

Nel secondo tempo le ragazze di mister Seleman acquisiscono maggiore fiducia e prendono l'iniziativa del gioco sfruttando la maggiore qualità dei propri centrocampisti. Al 60', sugli sviluppi di un calcio d'angolo, è ancora Gambarotta ad anticipare tutti in area, ma il suo colpo di testa è respinto dalla traversa. Al 79' Visentin in velocità riesce a superare il portiere Di Cicco in uscita, ma il suo tiro è respinto da Silvi. Un minuto dopo è invece il palo a negare il goal respingendo un potente tiro di Di Giammarino dai venticinque metri. Le ragazze biancocelesti capiscono il momento di difficoltà delle avversarie e spingono sull'acceleratore. Al minuto 82, inserimento in area di Berarducci e palla messa all'angolo sinistro. Il goal viene però annullato per fuorigioco. A due minuti dal termine, sugli sviluppi di un'azione manovrata, il capitano Pezzotti viene steso in area. Sul dischetto si presenta Palombi che con freddezza calcia il pallone alle spalle dell'estremo difensore giallorosso per il vantaggio biancoceleste.

Dopo 6 minuti di recupero l'arbitro fischia la fine dell'incontro. La Lazio Women vince con merito il derby riportandosi così a ridosso del Napoli capolista. Prossima gara di campionato il 22 marzo a Formello contro la Novese Calcio Femminile.