Roberto De Cosmi, allenatore della Lazio Women, è intervenuto quest'oggi ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky.

“Con la Lazio Women abbiamo vinto una gara in Salento con il giusto temperamento, questi tre punti ci fanno ben sperare per il futuro.

La Lazio era reduce da una striscia positiva. Ci sono dei giocatori che ora giocheranno con le rispettive Nazionali e Simone Inzaghi dovrà lavorare a ranghi ridotti. I suoi uomini potrebbero recuperare qualche energia, ma in questo momento è necessario prepararsi mentalmente alle prossime gare. Bisognerà mantenere il passo perché le contendenti all’Europa continuano a macinare punti. I biancocelesti devono restare concentrati in vista dei prossimi impegni di campionato e di Coppa Italia.

Keita è un giocatore di qualità e di personalità, quando subentra a gara in corso riesce a spaccare le partite. Il gol realizzato contro il Torino lo testimonia. Ha fatto 8 gol in campionato ed è molto importante anche dall’inizio; ieri ha giocato in un campo non facile e tutta la squadra non si è espressa al meglio. La Lazio sta facendo bene e sta vivendo un momento positivo, non ci devono essere cali di tensione. Il numero 14 biancoceleste resta un valore aggiunto della squadra di Inzaghi.

I numeri registrati finora dalla squadra dimostrano il lavoro svolto a livello di gruppo e di singoli reparti. In questo momento tutti i difensori si stanno esprimendo al meglio. Il reparto arretrato, in particolare, ha acquisito più sicurezza. La Lazio sta legittimando con le prestazioni e con la qualità del lavoro i punti raccolti finora in classifica. Milinkovic è un giocatore fondamentale, permette ad Inzaghi di variare a livello offensivo. Il serbo riesce a sfruttare al meglio i suoi centimetri in diverse situazioni di gioco. E’ un calciatore di spessore all’interno del gruppo biancoceleste.

Alla prestazione di ieri è mancato qualcosa, ma il punto permette alla Lazio di incassare il settimo risultato utile consecutivo. I biancocelesti sono in salute e dovranno affrontare al meglio i prossimi impegni che saranno fondamentali per la stagione. Affronteremo diversi big match all’Olimpico, bisognerà affrontare queste gare una alla volta”.