Fresco di rinnovo fino al 2022, Cristiano Lombardi ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky, e Lazio Style Radio, 89.3 FM.

“È stato un rinnovo fortemente voluto insieme alla Società. Ci abbiamo messo un po’ ma finalmente è arrivata la firma. Siamo tutti contenti.

Abbiamo lavorato otto mesi per arrivare ad una posizione in classifica così alta per poter giocare gli ultimi due mesi con un’intensità maggiore. Ora ci andiamo a giocare tutto. Dobbiamo compiere quel salto che ci può portare ad arrivare in Europa, ma manca ancora un po’. Al contrario, basta poco per ritrovarci fuori da tutto. In questa settimana giochiamo due partite importanti in campionato contro Sassuolo e Napoli; in mezzo c’è, ad oggi, la partita più importante dell’anno, dove ci giochiamo il passaggio del turno in Coppa Italia in un’altra stracittadina. Questi otto mesi di lavoro sono stati faticosi ma il bello lo dobbiamo tirare fuori adesso.

Sta arrivando la parte decisiva della stagione e tutti vogliamo dare il nostro contributo. Diamo al mister la possibilità di lavorare al meglio ogni settimana, perché in partita dobbiamo essere uniti e, ad ogni nostro gol, esultare tutti insieme.

È importante remare verso un’unica direzione perché è arrivato il momento di prenderci le ricompense che ci spettano e dare frutto al lavoro svolto, ce lo meritiamo”.