Nel post partita di Lazio-Fiorentina, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto in conferenza stampa dallo Stadio Olimpico.

“Ci siamo un po’ abbassati nella seconda frazione, pertanto l’unico neo è stato rappresentato dal non aver chiuso la prima frazione con un divario più ampio. Sono molto soddisfatto della squadra che ha voluto con tutte le proprie forze l’accesso alle semifinali di Coppa Italia. Non abbiamo rischiato nulla e sono felice d’aver vinto per 1-0, non ci capita spesso, ma mi piace; abbiamo tenuto la porta inviolata per la seconda volta consecutiva. Volevamo fortemente questa semifinale e l’abbiamo ottenuta.

Non sapevamo se Immobile sarebbe potuto venire in panchina; il nostro attaccante non ha preso parte agli ultimi due allenamenti, è stato molto generoso ed è venuto con noi in panchina. Caicedo era partito molto bene ed in seguito ha avuto un risentimento alla coscia: in questo momento l’ecuadoriano ci sta aiutando tanto e mi auguro possa tornare a nostra disposizione dopo la sosta.

La mia difesa è stata molto attenta quest’oggi, gli interpreti sono cambiati rispetto alla gara con il Crotone ed il risultato non è cambiato: non abbiamo subito alcuna rete. Nel secondo tempo ho effettuato dei cambi e, nell’arco dei 90 minuti, abbiamo concesso un solo tiro a Chiesa. Domani vedrò il derby di Milano, sarà una partita bellissima e la osserveremo con attenzione: sabato affronteremo l’Inter, una squadra che come noi sta disputando un ottimo campionato; dovremo dare il massimo contro i nerazzurri per ottenere il risultato migliore”.