Massimiliano Farris, vice allenatore della Prima Squadra della Capitale, è intervenuto quest’oggi ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky. 

“Chiudiamo molto bene questo 2017, ieri abbiamo ottenuto un ottimo pareggio; in particolare, è da sottolineare la personalità messa in mostra dalla squadra in uno stadio pieno come San Siro. Abbiamo dimostrato maturità e consapevolezza, anche se al termine della sfida c’era del rammarico nello spogliatoio per aver lasciato due punti che proveremo a riprenderci sin dal 6 gennaio a Ferrara. La squadra ieri ha dominato, non solo per le occasioni create, ma per l’atteggiamento messo in campo e per la mentalità proposta: abbiamo raccolto un punto contro l’inter, una squadra che fino poche settimane fa era tra le più accreditate per la vittoria dello Scudetto, anche se in questo momento sta affrontando una fase della stagione non semplice.

Chiudiamo l’anno in maniera molto positiva, sperando di poter regalare un 2018 ancor migliore. La fotografia dell’ultimo anno è sicuramente il gol al 93’ di Murgia: una partita ricca di emozioni che ci ha fatti entrare come gruppo nella storia della Lazio. Mi auguro ce ne possano essere delle migliori nel 2018. Abbiamo dei difensori molto forti, ma il nostro modulo offensivo ha lasciato occasionalmente degli spazi dietro poiché, generosamente, la squadra si è spesso coperta con tre difensori e Leiva: c’è stato un periodo nel quale è mancato un po’ di equilibrio, ora lo abbiamo ritrovato lavorando con meticolosità come fatto da Auronzo fino ad oggi. I nostri difensori hanno ritrovato delle certezze.

Mi auguro che nel nuovo anno si possa ripartire dal 2017, sperando di regalare nuove soddisfazioni ai nostri sostenitori. Colgo l’occasione per porgere i miei auguri ai tifosi della Lazio”.