L’ex centrocampista biancoceleste, Stefano Ferretti, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3 FM.

“Lucas Leiva e Luiz Felipe sono le note positive della partita di ieri contro il Milan: l’ex Liverpool è ormai una certezza, dà sempre tutto quello che ha, ma la vera sorpresa è stata il ventenne brasiliano, in quanto è riuscito a dare sicurezza e qualità alla difesa, anche se forse con lui in campo si può perdere qualcosa a livello di costruzione del gioco.

Quella di ieri è stata una delle poche partite nelle quali la Lazio non è riuscita ad andare in rete, anche se i fraseggi sono stati di alta qualità: è mancata la freddezza sotto porta. Una prestazione simile avrebbe potuto vedere vittoriosa la compagine biancoceleste.

Milinkovic è un grande calciatore, per migliorare deve solamente giocare con più semplicità per servire meglio i compagni. Lo stesso vale per Felipe Anderson, ma quest’ultimo deve ancora ritrovare il giusto ritmo.

La Lazio andrà incontro ad un vero tour de force, nel quale la squadra penserà certamente partita in partita: la giusta rotazione non farà perdere il ritmo a chi scenderà in campo, poiché l’idea di gioco e l’impostazione di quest’ultima permette di far rendere al meglio anche chi entra: le sostituzioni offrono sempre ottime garanzie, ora toccherà ad Inzaghi trovare il giusto assetto di gara in gara”.