Michelangelo Sulfaro, ex portiere biancoceleste, è intervenuto quest'oggi ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky. 

“Thomas Strakosha sta facendo vedere delle cose straordinarie: è molto tranquillo ed ha trasmesso grande sicurezza alla retroguardia biancoceleste. Il numero 1 della Prima Squadra della Capitale dovrebbe solo migliorare un po’ sulle uscite. Il portiere di Inzaghi, come l’intera squadra, rappresenta una nota molto positiva. Il tecnico piacentino ha compattato lo spogliatoio ed ha trasmesso sicurezza ai suoi giocatori: ciò è dimostrato anche a Luiz Felipe. Il brasiliano, per come gioca, mi ricorda Wilson. Nell’ultimo match ha marcato molto bene Kalinic ed ha dimostrato ottime capacità in fase di costruzione.

Strakosha e Luiz Felipe sono entrambi reduci da esperienze sfortunate nella Salernitana, mentre in biancoceleste stanno dando tantissimo. Caceres sappiamo tutti chi è ed ha dimostrato nell’ultima sfida di essere un buon calciatore. L’uruguaiano si è ben comportato anche a Verona nell’ultima tappa della sua carriera. Alla Lazio serviva solo questo innesto in difesa ed il numero 22 biancoceleste rappresenta un ottimo acquisto.

Credo molto in Guido Guerrieri: lo scorso anno l’estremo difensore non si è ben espresso a Trapani, ma si è trovato al centro di una situazione negativa generale per la squadra siciliana. Il nostro preparatore dei portieri Adalberto Grigioni, uno dei migliori in Serie A, crede sicuramente in Guerrieri; quest’ultimo è un ragazzo molto educato ed intelligente. Giocare a Roma in porta non è assolutamente facile, ma Thomas Strakosha nonostante ciò riesce ad essere molto freddo in ogni partita.

In questo momento il Genoa è una delle squadre peggiori da affrontare: i rossoblù si sono sempre ben comportati contro i biancocelesti, ma mi auguro che, come accaduto con il ChievoVerona, gli uomini di Inzaghi possano sfatare un vecchio tabù. Lunedì nella Lazio sarà assente Milinkovic e, dunque, ai biancocelesti mancherà la fisicità del suo numero 21: ci sarà, invece, Luis Alberto che in questa stagione si sta esprimendo al massimo. Lucas Leiva è un grandissimo regista che riesce ad abbinare qualità in fase di costruzione a tanta quantità”.