MACRON: SI ISPIRA ALLA MAGLIA DEL CENTENARIO LA NUOVA

 
MAGLIA ‘EUROPA LEAGUE’ DELLA LAZIO PER LA PROSSIMA
 
STAGIONE


ROMA, 12 luglio 2018 – Ancora storia e tradizione per le nuove maglie 2018-2019 della S.S.Lazio realizzate da Macron. Se Roma si è svegliata svelando la storica ‘maglia bandiera’ che sarà la nuova Home 2018-2019 del club biancoceleste, la sera ha regalato ai tifosi laziali quella che sarà la maglia “Europa League” della prossima stagione e che l’ufficio stile dell’azienda bolognese, sponsor tecnico della S.S.Lazio, ha realizzato prendendo ispirazione dalla maglia della stagione 1999-2000, l’anno del centenario.

La nuova maglia Europa League” ha una vestibilità Slim fit, realizzata in tessuto softlock e con inserti in micromesh che facilitano la traspirabilità. La maglia ha il collo a polo bianco con riga celeste e con vela in maglieria. Il colore principale della maglia è bianco con eleganti righe embossate, tono su tono, sul davanti. Nella parte superiore è presente una striscia orizzontale insertata di colore celeste che continua anche sulle maniche.

Il backneck è personalizzato con il logo della squadra e la scritta “NOI L’AMIAMO E PER LEI COMBATTIAMO”. Sul petto, a destra è ricamato il logo Macron, a sinistra, lato cuore, lo scudetto della S.S. Lazio. Sotto al collo, sul retro, la scritta “SS LAZIO”.

La divisa è completata da shorts bianchi con coulisse piatta bianca con puntale celeste e dettagli celesti sui fianchi. A destra lo scudetto del club, a sinistra il logo Macron. I calzettoni sono bianchi con banda celeste orizzontale e con, al centro, la scritta “SS LAZIO”.

Per una tifoseria così legata alla squadra e alla sua maglia, Macron e S.S. Lazio hanno studiato e realizzato anche per la prossima stagione un kit veramente esclusivo, capace di unire storia, tradizione e valori del club alla qualità, al design e alla tecnicità dei capi prodotti dall’azienda italiana.

Le maglie sono acquistabili presso i Lazio Style 1900, i Macron Store, i rivenditori Macron autorizzati e online sui siti ufficiali di Lazio e Macron.