L’ex centrocampista biancoceleste Antonio Lopez è intervenuto quest’oggi ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3 FM:

“Francesco Acerbi potrebbe esser convocato dalla nazionale italiana: il numero 33 della compagine biancoceleste ha raggiunto la maturità giusta ed ha dimostrato di poter giocare in una grande squadra. Il calendario non è stato facile inizialmente per la Lazio: Juventus e Napoli sono state due partite complicate per gli uomini di Inzaghi ed, inoltre, la prima di campionato è stata giocata senza due giocatori fondamentali come Lucas Leiva e Senad Lulic.

Affrontare la Juventus a Torino rappresenta sempre un match proibitivo per chiunque, poi dopo la sconfitta con i bianconeri è arrivata la vittoria con il Frosinone, un successo che ha regalato linfa vitale alla squadra di Inzaghi. Davanti manca qualcosa accanto a Immobile, mi piacerebbe vedere di più Correa; l’argentino può coesistere con Luis Alberto e Milinkovic. Inzaghi deve metterlo in campo, provando soluzioni alternative. Ammiro tantissimo il mister perché ha dato tanto alla Lazio, è riuscito a rivitalizzare i giocatori ed ha compattato il gruppo. Inoltre, il piacentino lavora bene con i giovani. L’Empoli non bisogna sottovalutarlo, la squadra è in forma e Andreazzoli ha creato un ottimo gruppo”.