Nel post partita di Lazio-Apollon Limassol, il centrocampista biancoceleste Luis Alberto è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky.

“Felipe Caicedo oggi ha svolto una prestazione da 10 in pagella: all'ecuadoriano è mancato solo il gol. Mi piace molto giocare con lui, perché il numero 20 biancoceleste vuole sempre fraseggiare con uno o due tocchi. Ci confrontiamo sempre contro squadre che si schierano sul terreno di gioco con schieramenti offensivi, ma oggi ci serviva molta pazienza per affrontare l’Apollon: abbiamo costruito tante occasioni da gol ed aver prodotto una mole simile di gioco ci ha sottratto molte energie. In futuro dovremo sfruttare di più le palle-gol che sviluppiamo, ma ciò nonostante abbiamo portato a casa la terza vittoria consecutiva e dobbiamo continuare su questa strada.

Non sono arrivato in buone condizioni al ritiro di Auronzo di Cadore, essendo soprattutto reduce da un infortunio e dalla pubalgia, proprio come Milinkoic ed altri calciatori. Adesso gara dopo gara ritroveremo il ritmo giusto e le buone prestazioni, ma aver vinto tre gare è importante per tutti e soprattutto per la squadra. Il campionato italiano sembra più difficile rispetto agli altri anni e vogliamo dar seguito agli ultimi risultati anche contro il Genoa. Siamo molto più forti dello scorso anno: l'undici iniziale sembra lo stesso della scorsa stagione, ma in panchina c’è molta qualità in più. Durante lo svolgimento delle varie partite,  il mister vanta ottime soluzioni. Dobbiamo continuare a lavorare in allenamento proprio come stiamo facendo ora per crescere. Spero di essere nell’undici iniziale di domenica, altrimenti ci sarà sicuramente un altro compagno a dare il massimo".