Il preparatore dei portieri biancoceleste Adalberto Grigioni è intervenuto quest'oggi ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky, direttamente dall'evento svoltosi presso la concessionaria Renault - RRG Roma Tiburtina:

“In questo avvio di stagione stiamo facendo abbastanza bene: per quanto riguarda il lavoro dei nostri portieri, abbiamo provato a garantire più sicurezze in determinati gesti tecnici. Ho a disposizione grandi professionisti che lavorano con entusiasmo e ciò mi aiuta particolarmente nello svolgimento della mia professione.

L'esordio in Europa League di ieri è il giusto premio per Silvio Proto, un ragazzo che vanta grande esperienza europea avendo già disputato tantissime gare di Champions ed Europa League, ma speriamo di regalare presto qualche soddisfazione anche a Guido Guerrieri che si sta inserendo ed è ancora il più giovane del nostro gruppo di lavoro. Vincere per 1-0 è importante soprattutto perché non si subiscono reti, ma l'aspetto più importante è sicuramente vincere. Il portiere più forte, comunque, è sempre colui che commette l’errore senza mai compromettere la vittoria della squadra perché, altrimenti, l'errore sarebbe più evidente agli occhi dell'opinione pubblica".