Il tecnico dell'Udinese Julio Velázquez è intervenuto quest'oggi in conferenza stampa dalla Dacia Arena per presentare il match di domani con la Lazio.

“Domani affronteremo una squadra molto forte che vanta una rosa ampia. La Lazio gioca in Europa League e con molte possibilità di far bene nella competizione europea. Il loro livello è molto alto, sono forti, ma abbiamo già affrontato formazioni importanti come Sampdoria, Torino e Fiorentina. Sarà un match molto difficile per noi, ma anche per loro non sarà un match facile. Siamo, inoltre, reduci da una buona prestazione nell’ultima giornata di campionato.

Negli ultimi giorni di lavoro ho visto una rosa ricca di entusiasmo, personalità e fiducia. L’importante è lavorare sempre pensando alla gara che arriva: servirà una mentalità forte ed equilibrio per affrontare tre sfide in una settimana. Nel pomeriggio ci alleneremo e verificheremo le condizioni di ogni calciatore valutando quali saranno gli interpreti più pronti per affrontare la compagine capitolina.

Domani utilizzeremo un modulo diverso rispetto a quello visto contro il ChievoVerona: la preparazione della partita è stata diversa perché ce la dovremo vedere con una squadra dinamica che vanta tante alternative in diversi ruoli. Sappiamo però come giocano i biancocelesti e quali sono le loro dinamiche di transizione. In attacco si propongono con tanti uomini, giocano con molti giocatori oltre la linea palla e cercano con continuità la porta avversaria. La Lazio vanta giocatori versatili ed è un gruppo che attacca l’area avversaria con molti uomini. Domani arriveremo bene all’impegno con i biancocelesti avendo vinto l’ultima sfida: emozionalmente ci approcceremo alla gara nel miglior modo possibile.

La fiducia nei nostri mezzi è massima anche se affronteremo una squadra che è impegnata in una competizione europea con un’ottima rosa. Sarà importante avere equilibrio e non subire gol contro la Lazio. Nella giornata di domani potrebbe essere schierato titolare Barak; il calciatore bianconero si è ben allenato ed ha delle possibilità di partire dal primo minuto contro la formazione capitolina. Ci saranno delle modifiche, non sarà proposto lo stesso undici di Verona perché abbiamo speso molto nell’ultima prestazione. Domani sarà importante arrivare alla gara con tanta fame per vincere e per dare sempre qualcosa in più”.