Valon Berisha, centrocampista biancoceleste, è intervenuto in conferenza stampa per presentare la partita di domani con l'Eintracht Francoforte.

“Se guardiamo alla nostra rosa, mi piacerebbe giocare da mezz’ala. È un ruolo che conosco. Sono felice di essere tornato in gruppo dopo l’infortunio, fisicamente mi sento meglio giorno dopo giorno e voglio raggiungere alti livelli e la condizione che avevo prima, così da aiutare la squadra. Se domani scenderò in campo dal primo minuto darò il massimo sul terreno di gioco.

Sto sempre meglio, mi sento più forte giorno dopo giorno e mi sto allenando con il gruppo da due settimane. Mi manca il ritmo e, in tal senso, devo disputare delle partite per mettere dei minuti nelle gambe, dopo aver affrontato un periodo difficile che è durato più del previsto. Sono felice di essere tornato in squadra: per il gruppo posso mettere a disposizione tanta passione, voglio sempre vincere. La mia volontà è aiutare i compagni anche con la mia creatività: sono a disposizione del mister, il mio intento è quello di essere pronto ad assolvere qualsiasi compito per portare la squadra a vincere.

La Lazio può raggiungere grandi obiettivi, gli stessi che si è posta a livello societario e tecnico: abbiamo grande qualità e lo scorso anno la compagine biancoceleste è stata la formazione migliore che abbiamo affrontato con il Salisburgo. Eravamo stati fortunati vincendo 4-1 al ritorno e passando il turno della competizione. Ai tempi la Prima Squadra della Capitale era un avversario molto forte e difficile da affrontare. La Serie A è tra i cinque miglior campionati in assoluto, sono felice di essere alla Lazio in questa squadra. C’è tanta concorrenza e bisogna dare sempre il massimo altrimenti non si riescono a vincere le partite”.