Dopo il triplice fischio di Sassuolo-Lazio, il difensore biancoceleste Luiz Felipe è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky.

“Sapevamo che non sarebbe stata facile la partita di oggi e sapevamo che il Sassuolo avrebbe portato molto pressing nella metà campo capitolina. L’arbitro ha fischiato alcuni falli discutibili ed ha sventolato tanti cartellini gialli, ma ciò per noi non costituire un alibi. In settimana abbiamo lavorato per raccogliere i tre punti qui al Mapei Stadium: ora riposeremo perché al rientro affronteremo il Milan allo Stadio Olimpico.

Sapevamo che non sarebbe stato facile, ma abbiamo dato il massimo fino alla fine della sfida. Sto lavorando molto sulla conclusione, il mister mi chiede anche di trovare l'impatto decisivo nell'area avversaria. Sulle palle inattive dobbiamo ancora crescere ed ora lavoreremo con tranquillità perché il 25 novembre ci attende una grande prova contro la formazione rossonera.

Possiamo vantare ancora una buona classifica, non dobbiamo guardare le squadre che sono avanti, ma pensare solo a noi stessi per continuare a vincere e per magari raggiungerle e per mantenere la giusta distanza dalle compagini dietro di noi. Oggi abbiamo dato il massimo, ogni singolo si è impegnato al meglio, ma non siamo riusciti a vincere. La sosta sarà importante, è positivo che sia arrivata ora perché possiamo riposare per tornare più forti di prima, soprattutto dopo aver disputato tanti impegni".