Claudio Onofri, ex calciatore italiano, è intervenuto quest'oggi ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3 FM: 

“Ciro Immobile è divenuto un attaccante completo, sta segnando con buona regolarità e sta tornando ad essere un vero cecchino. Per come si batte e per come scende sul terreno di gioco, mi auguro che il centravanti ammirato in biancoceleste possa esprimersi allo stesso modo e fare la differenza anche con la maglia della Nazionale italiana. Il Milan sarà il prossimo avversario della Lazio: Gattuso mi piace molto come allenatore, ma il club rossonero deve ancora crescere. Sarà sicuramente un match difficile per la compagine capitolina. Ai nastri di partenza, la Prima Squadra della Capitale sarà la favorita sulla compagine milanese. Alcuni singoli stanno tornando ai loro livelli ed, infatti, la Lazio vanta ad oggi una buona classifica ed è riuscita a certificare nelle prestazioni il livello del gruppo. La rosa di mister Simone Inzaghi è molto competitiva per gli obiettivi che la Società si è prefissata. 

La formazione biancoceleste ha bisogno dell’apporto in zona gol di calciatori come Marco Parolo e Sergej Milinkovic. Finora il computo delle reti messe a segno dalla Lazio non rispecchia le reali capacità offensive della compagine capitolina. Non speravo in un rendimento così positivo da parte di Felipe Caicedo: l’ecuadoriano è un ottimo partner per Immobile. Mi aspetto sempre molto da un nuovo acquisto biancoceleste perché il Club ha sempre tesserato profili che si sono rivelati interessanti. C’era qualche dubbio su Caicedo, ma la Società biancoceleste ha sempre portato a Roma dei calciatori interessanti”.