Antonio Rizzolo, ex calciatore biancoceleste, è intervenuto quest’oggi ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3 FM:

“Con l’Eintracht Francoforte vedremo in campo i giocatori che hanno bisogno di mettere minutaggio nelle gambe. Sono partite che non contano ai fini di classifica, ma pesano sul morale e sull’ambiente. La sconfitta con l’Apollon Limassol ha coinvolto anche chi non ha partecipato al match. Tali disfatte creano falsi allarmi a livello ambientale. L’approccio è fondamentale, mentre la rosa è consapevole e forte, deve andare oltre i pareggi. Ci sono ancora molti punti in palio e scontri importanti da disputare, la Lazio deve trovare la forza per ripartire.

L’allenatore deve avere elasticità mentale nel gestire la formazione, Inzaghi è  sempre rimasto rigido in merito la scelta del modulo. Simone Inzaghi ha mostrato di saper proporre concetti egregi con il suo 3-5-2, ma così si rischia di diventare prevedibili. Il recupero di Lucas Leiva è fondamentale, si tratta di un calciatore che dà equilibrio alla squadra.

È importante il centrocampista brasiliano, è un giocatore su cui il mister ha sempre puntato. Stiamo parlando di un uomo di esperienza che in alcuni momenti della partita dà la scossa psicologica giusta al gruppo. Danilo Cataldi è maturato molto negli ultimi anni vissuti lontano da Roma. Il classe '94 è un elemento che può dire la sua quando viene impiegato perché verticalizza sempre con grande precisione ed in questo modo riesce a velocizzare la manovra".