Claudio Onofri, ex calciatore italiano, è intervenuto quest’oggi ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3 FM:

“Il cambio di modulo al quale abbiamo assistito nel match di ieri è dettato dalla duttilità dei calciatori di mister Simone Inzaghi, a prescindere dallo stato di forma dei singoli giocatori. Milinkovic Savic, ad esempio, può essere utilizzato come mediano, ma anche come mezz’ala o come trequartista. La variazione tattica era sicuramente preventivata dal tecnico della Prima Squadra della Capitale. Simone Inzaghi è riuscito ad ottenere un ottimo risultato perché, nonostante abbia fatto convivere diversi calciatori forti tecnicamente, la compagine capitolina non ha perso organizzazione in fase di non possesso.

La gara di mercoledì non sarà affatto facile contro un Bologna che è a caccia di punti in chiave salvezza. Nonostante ciò, però, la Lazio sarà la squadra favorita nel confronto con la compagine felsinea, soprattutto dopo aver raccolto i tre punti contro il Cagliari. La Prima Squadra della Capitale dovrà stare attenta a non perdere palloni perché gli uomini di Filippo Inzaghi faranno grande densità nella propria metà campo per poi ripartire con verticalizzazioni pericolose grazie ad  individualità di valore e di esperienza. Non esistono gare scontate nel campionato italiano di massima serie”.