Al termine dell'incontro, il Portavoce della S.S. Lazio Arturo Diaconale è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky:

"La squadra quest’oggi non ha risentito della sosta mettendo in campo una grande prova. Il problema quest’oggi, però, è sorto da episodi marginali al match che rischiano di diventare un danno oggettivo per la squadra e per la Società. È arrivato il momento di affrontare il tema della psicosi, riguarderà tante altre squadre in futuro.

Questo fenomeno consente a piccoli gruppi o a qualche individuo di avere una visibilità che non merita creando tensioni ingiustificate. La Lazio chiederà registrazioni in casi di questo tipo. Nessuno oggi conosce l’entità di questi presunti cori e ci dobbiamo attenere all’udito di chi li ha percepiti, non li metto in discussione ma non possiamo accettare dei fenomeni di condanna collettiva per episodi del tutto marginali”.