Nel post partita di Frosinone-Lazio, il centravanti biancoceleste Felipe Caicedo è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky:

“Era difficile giocare in un terreno di gioco simile, era troppo secco. Non era facile imprimere al match ritmo e fluidità. Siamo riusciti a giocare bene contro una squadra molto difficile da affrontare, abbiamo svolto quel che ci aveva chiesto il mister. Il gol è arrivato, sono contento e sono tranquillo: so quale strada devo percorrere. L’importante è la vittoria della squadra ed i tre punti ottenuti per la classifica.

Abbiamo lavorato bene in vista di questa partita perché sapevamo che avremmo affrontato una compagine intensa dotata di difensori fisici. Dobbiamo andare avanti su questa strada, è facile giocare con Immobile perché è intelligente e sa fare i movimenti al meglio. Sto bene, ora penseremo all’Empoli che è una partita molto importante per noi. La gara con l’Inter può aver inciso sulla nostra prova di oggi: eravamo un po’ stanchi, ma sono orgoglioso della squadra perché ha corso fino alla fine. Nonostante le condizioni finali, era importantissimo vincere questa partita. Il rigore? Non c’era, ma non voglio parlare degli episodi arbitrali”.