Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky.

“Per Lazio-Siviglia, gara valida per i sedicesimi di finale di Europa League, questa mattina eravamo intorno alle 13.000 unità. È partita bene la vendita libera venerdì, ma nel weekend mi aspettavo qualcosa di più. Sono 6.000 i tifosi che hanno rinnovato la prelazione e poi venerdì sono stati acquistati circa 4.000 i tagliandi, nel weekend si è rallentato e sono stati staccati circa 2.000 biglietti. Si potrebbe arrivare ai 30.000 spettatori, ma non sarà facile.

Per la gara di campionato Genoa-Lazio sono disponibili 2.000 posti, lo stadio Marassi permette questa capienza per il settore ospiti, una buona disponibilità per i nostri tifosi. In Coppa Italia, per la semifinale d’andata contro il Milan, già da domani potrebbero essere rese note le comunicazioni al riguardo. È normale che con questa serie ravvicinata di partite ci sarà una vendita simultanea dei biglietti di più match.

Giovedì sarà la prima volta del servizio di Bus-Sharing “BusInsieme” in una gara di Europa League. È una comodità importante soprattutto per il giorno e l’orario della partita contro il Siviglia, un’iniziativa che offre un valore aggiunto. Ricordiamo che la sfida contro gli spagnoli rientra in quelle gare in cui gli under 14 possono accedere gratuitamente allo stadio se accompagnati da un adulto che ha acquistato il biglietto. Inoltre iscrivendosi alla “landing page” di Marathonbet un biglietto in Tevere costa solo €20 invece che €30.

Infine, ci sarà la promozione “Premio Fedeltà” grazie al nostro sponsor Acqua Santa Croce per vincere un posto all’Olimpico per la partita contro la Roma nel derby del 2 marzo. Tutte le informazioni utili e le promozioni sono consultabili sul nostro sito”.