Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, 89.3 FM.

“Bus Insieme è un servizio che ha riscosso successo, le richieste crescono sempre di più e stiamo studiando due nuovi punti di partenza, anche fuori dall’area cittadina. Le richieste aumentano di volta in volta, i nostri punti di ritrovo vengono copiati anche da altre società e questo significa che li abbiamo studiati bene. È un servizio in merito al quale molti altri club ci stanno chiedendo informazioni dato che arrivare allo stadio è un problema comune. La condizione ottimale sarebbe quella di non avere più macchine, ma solo tanti bus che portano i tifosi allo stadio. Per fare una battuta dico che abbiamo anticipato il Politecnico di Torino che ha detto che per fare gli stadi serve modificare le abitudini dei cittadini: noi lo stiamo facendo.

Per il match contro il Milan, valido per la semifinale di Coppa Italia, la società ha compiuto un ulteriore sforzo per fare in modo che la partita abbia una cornice di pubblico degna dell’importanza della gara. È l’ultimo passo per la finale che si giocherà a Roma, un ulteriore stimolo per arrivarci. Siamo in un momento un po’ complicato ed i tifosi sono fondamentali in sfide come questa. A breve verranno rese note tutte le informazioni per il derby del 2 marzo ed inoltre daremo tutte le comunicazioni logistiche per la trasferta di Siviglia con tutti i punti di ritrovo”.