Al termine del match con il Siviglia, il centravanti biancoceleste Ciro Immobile è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky:

“Non siamo riusciti a segnare e in gare europee paghi questa carenza. Saremmo potuti rientrare in partita con qualche episodio a favore, gli andalusi erano anche rimasti in dieci e ci sarebbe servita una svolta per cambiare l’inerzia del match.

Nonostante questo, ci rialzeremo. Gli episodi possono essere a favore o a sfavore e condizionano una gara come questa nella quale c’è un tifo molto caldo: se ci fossimo portati avanti, se avessimo guadagnato un rigore, la gara sarebbe andata diversamente, su un altro binario. Spero di stare sempre meglio, nelle prime gare dopo un infortunio c’è sempre un po’ di paura di eventuali ricadute. Devo scacciare questi timori per dare il massimo contro il Milan, servirà qualcosa di più.

Ringrazio i miei genitori che sono venuti qui a Siviglia, sono sempre vicini a me. Sarebbe dovuta venire anche mia moglie con le mie figlie, ma alla fine sono rimaste a Roma. Mi aspettavo un compleanno diverso, ma dobbiamo andare avanti”.