Renato Miele, ex difensore biancoceleste, è intervenuto quest'oggi ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3 FM:

"La gara di domenica con il Parma per la Lazio è un’occasione d’oro per riaggregarsi al carro della Champions. I biancocelesti non dovranno comportarsi come accaduto contro la Fiorentina, match nel quale i ragazzi di Simone Inzaghi hanno lasciato due punti per strada. Domenica sarà necessario schierare i giocatori più in forma ed in condizione, senza badare ai nomi. Qualche modifica nell'undici iniziale dev'essere fatta per essere più cinici sotto porta, questo non dipende dai singoli, ma dalla loro condizione atletica e fisica.

Il centrocampo è il comparto determinante per la Lazio, se rendono tutti gli uomini in quella zona di campo allora i biancocelesti possono ambire a risultati importanti. La squadra di Inzaghi dovrà essere brava a non concedere spazi ai ducali ed approfittare delle occasioni giuste. Sul centro-destra schiererei Luiz Felipe considerando la sua velocità e dinamicità, anche se Bastos sta disputando degli ottimi match. In questo momento non penserei al problema diffidati nella sfida contro i crociati, bisognerà effettuare certamente delle valutazioni, ma non mi fascerei la testa prima di rompermela. Bisogna affrontare partita dopo partita, dato che la prossima è sempre quella più importante. Gli uomini di Simone Inzaghi dovranno dare il 100% e superare il Parma senza pensare al futuro. Al match contro l’Inter ci penseremo dopo, inutile affrettare i tempi".