Al termine del match con la SPAL, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky:

“I ragazzi hanno approcciato bene alla gara, ma è mancato cinismo. Dovevamo segnare perché sapevamo che la SPAL non ci avrebbe concesso nulla di più. Sul pareggio c’è stata questa chiamata del VAR che è stata molto discussa e farà parlare. Per noi era molto importante questo incontro, ma ora dobbiamo stare tranquilli e pensare alla prossima partita. Dobbiamo analizzare questo stop, volevamo altro da questa partita: abbiamo rispettato il nostro avversario, ma ci è mancata la giusta brillantezza per sbloccare l’incontro. Leiva è stato spinto, ma è riuscito comunque a calciare. 

Il contatto finale non sembrava così rilevante, ma non mi va di commentarlo. Avremmo dovuto almeno pareggiare, saremmo dovuti essere più cinici. Avrei voluto rivedere anche la spinta su Leiva che, però, non è caduto in area di rigore”.