Il tecnico rossonero Gennaro Gattuso è intervenuto ai microfoni di Milan TV alla viglia della gara contro la Lazio.

"La semifinale dell’anno scorso è passata, ora bisogna guardare al presente, contro i biancocelesti non è mai facile. Partiamo dallo 0-0 dell’Olimpico, è un match tutto da vivere. Nella gara di domani contro la Lazio servirà una grande prestazione, non possiamo permetterci di sbagliare. Saremo nel nostro stadio di fronte a circa 60.000 spettatori, questo sarà un altro fattore determinante, il raggiungimento della finale di Coppa Italia è una posta in palio veramente troppo importante.

Come siamo stanchi noi, lo sono anche le altre squadre dato che il campionato italiano è molto faticoso. Due settimane fa ci sono state tante polemiche, ora dovrà essere uno spot per il calcio nazionale, bisogna pensare solo al campo. Inzaghi lo conosco da tanti anni, faremo di tutto per comportarci bene.

Domani Paquetà, nonostante venga da un infortunio, potrebbe partire titolare, vediamo. La Lazio è una squadra che produce molto gioco, alla propria fisicità abbina la tecnica, sarà importantissimo per noi non subire gol. Sarà difficile, ma la speranza è quella di non sbagliare la gara e regalare una grande gioia ai tifosi. In questo momento alterniamo buone partite ad altre meno buone. Bisogna trovare continuità di gioco e non regalare nulla agli avversari. Voglio vedere una squadra rabbiosa che ha voglia di soffrire e sacrificarsi”.