Si è conclusa con una sconfitta la stagione della Prima Squadra della Capitale. Nonostante una buona prestazione da parte del gruppo guidato da Simone Inzaghi, è stato il Torino ad archiviare il match con una vittoria per 3-1. I biancocelesti durante l’incontro disputato allo Stadio Olimpico Grande Torino hanno gestito il 41% del possesso palla totale, sviluppando il 48% di questo nella metà campo occupata dalla formazione guidata da Walter Mazzarri. Complessivamente, infatti, la Lazio ha manovrato ben 20 azioni, riuscendo in 9 occasioni a trovare la conclusione: in 7 circostanze i capitolini hanno centrato lo specchio della porta. Offensivamente, i biancocelesti hanno costruito ben 53 iniziative: 25 di queste sono state sviluppate sulla corsia di sinistra, 8 centralmente e le restanti 20 sul binario di destra.

Sotto il punto di vista fisico è stato il Torino ad aver macinato più chilometri nell’arco della sfida di ieri: se i piemontesi hanno percorso 105,355 chilometri, la compagine capitolina invece è riuscita a totalizzarne 104,851. Individualmente, il maratoneta della Lazio è stato Danilo Cataldi: in particolare, il numero 32 della Prima Squadra della Capitale ha macinato 11,127 chilometri.

Al termine della gara, Ciro Immobile è stato eletto come il Most Valuable Player della partita. Il numero 17 biancoceleste, oltre ad aver messo a segno il suo 99° gol in Serie A, ha giocato ben 52 palloni nel corso del match di ieri sera, riuscendo a costruire due occasioni da gol. Sotto il punto di vista fisico, il centravanti biancoceleste ha percorso 9,944 chilometri sul terreno di gioco effettuando, in fase di non possesso, 2 recuperi.