Nel post partita di Sampdoria-Lazio, il difensore biancoceleste Luiz Felipe è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky: 

"In questo periodo stavo lavorando al meglio ed il mister ha scelto di buttarmi nella mischia questa sera, dobbiamo sempre farci trovare tuttti pronti per il meglio della Lazio. Dobbiamo continuare su questa strada. Oggi abbiamo svolto una grande prestazione contro una grande squadra come la Sampdoria, ciò dimostra il valore della nostra formazione. Ora ci riposeremo in vista di una grande sfida come il derby. Siamo sulla strada giusta, dobbiamo continuare a lavorare con i piedi per terra per raggiungere il nostro obiettivo. È necessario solo lavorare, nient’altro.

Devo restare con la testa alla Lazio, poi dopo la Roma penserò alla Nazionale brasiliana, ma sono felice per la chiamata perché rappresenta il frutto di tutto ciò che ho costruito in maglia biancoceleste. Lottare per la maglia del proprio Paese, però, è l’obiettivo di ogni calciatore. Acerbi è un grande esempio per tutti i difensori, è un punto di riferimento per tutti. Non ho visto quando si è infortunato, è entrato Vavro al suo posto ed io sono scalato al centro del reparto. Credo però non ci siano problemi per lui, martedì tornerà ad allenarsi.

Sapevampo che avremmo svolto una grande prestazione, abbiamo lavorato tutta la settimana per esprimerci come stasera. Abbiamo mostrato la nostra qualità ed il nostro reparto offensivo ha dimostrato di avere grandissime qualità. In difesa siamo stati molto attenti ed oggi abbiamo messo in pratica tutte le esercitazioni che svolgiamo a Formello".