"Prestazione di carattere perché abbiamo avuto poco tempo per preparare la gara di questa sera. Anche questa mattina ci siamo allenati ed, in precedenza, avevamo studiato i nostri avversari tramite i video. Ero sereno perché ho visto la squadra come si stava avvicinando all’incontro: abbiamo meritato il successo, ora dobbiamo pensare a migliorare. 

In occasione del rigore ho chiesto di farlo battere ad Immobile, ma Ciro lo ha voluto lasciare a Caicedo, un attaccante per noi molto importante che nella passata stagione aveva deciso anche un incontro contro l’Empoli. Mancava poco alla fine ed ho concesso ad Immobile questo gesto nei confronti dell’ecuadoriano. 

Gli episodi? Non ne ho parlato neanche sabato scorso, abbiamo fatto scuola con il VAR. Guida e Mazzoleni sono delle garanzie, poi si può sempre giudicare. Dovevamo pensare solo alla nostra partita, non agli episodi. In dodici partite abbiamo sbagliato solo tre mezzi tempi. I punti raccolti non rappresentano il gioco esposto finora dalla nostra squadra: dobbiamo continuare a lavorare, a condurre le gare come questa sera perché così alla lunga avremo ragione. 

Il match di stasera era importante per muovere la classifica. Ero fiducioso dopo aver visto la prestazione di Glasgow, avevo visto la squadra giocar bene. Lukaku è un giocatore che ha rappresentato una risorsa molto importante per noi".