Nel post partita di Lazio-Hellas Verona, il difensore biancoceleste Francesco Acerbi è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky: 

“Non perdiamo da 17 partite in Serie A, bisogna guardare il bicchiere mezzo pieno: siamo ad undici punti dal quinto posto. Volevamo vincere ed abbiamo colpito anche due pali, affrontando una squadra fisica e molto in salute sotto il punto di vista atletico. Abbiamo pareggiato portando a casa un punto importante, per la nostra autostima è anche importante aver blindato la porta anche in questa gara.

Sapevamo che l’Hellas Verona ci avrebbe affrontati uomo contro uomo: loro hanno interpretato bene la gara, l’incontro è stato molto ben combattuto e poteva essere deciso solo da un episodio. C’è del rammarico, ma anche i clivensi hanno giocato bene. È andata così, ora dovremo recuperare al meglio per disputare una gara fondamentale a Parma. Bisogna sempre lottare, e noi lo stiamo facendo, continueremo a cercare il risultato in qualsiasi gara.

Il pubblico ci ha dato grande energia con una coreografia meravigliosa e sono rimasti al nostro fianco dal primo all’ultimo minuto. Avremo bisogno di loro anche nelle prossime partite che saranno come delle finali. Abbiamo dato il massimo per provare a vincere ed i tifosi lo hanno capito. Dobbiamo continuare a ragionare partita dopo partita, i tre punti con il Parma saranno importantissimi. Quest’anno ogni membro della squadra ha dimostrato di essere all’altezza e siamo al terzo posto per questo motivo. Andremo a Parma con fiducia e serenità proprio come è stato finora, poi penseremo all’Inter”.